APPINO: sold out e raddoppi nel tour da solista

Condividi

Lo HUMANIZE CLUB TOUR 2024 di APPINO in veste di solista partirà a febbraio 2024 per presentare il disco “Humanize”.

Il Frontman degli ZEN CIRCUS fa sold out a Bologna e Milano e raddoppia.

Ecco il nuovo calendario

Venerdì 23 febbraio 2024 DATA ZERO Livorno The Cage
Sabato 24 febbraio 2024 Bologna Locomotiv Club SOLD OUT!
Domenica 25 febbraio 2024 Bologna Locomotiv Club NUOVA DATA
Venerdì 1 marzo 2024 Perugia Urban Club
Domenica 3 marzo 2024 Roma Largo Venue
Mercoledì 6 marzo 2024 Trento Sanbapolis
Giovedì 7 marzo 2024 Torino Hiroshima Mon Amour
Venerdì 8 marzo 2024 Brescia Latteria Molloy
Martedì 12 marzo 2024 Milano Santeria Toscana 31 SOLD OUT!
Mercoledì 13 marzo 2024 Milano Santeria Toscana 31 NUOVA DATA
Venerdì 15 marzo 2024 Treviso New Age Club
Sabato 16 marzo 2024 Cesena Vidia Club
Domenica 17 marzo 2024 Firenze Viper Theatre
Sabato 23 marzo 2024 Cagliari Fabrik
Martedì 26 marzo 2024 Napoli Duel Club
Mercoledì 27 marzo 2024 Cosenza Mood Social Club
Venerdì 29 marzo 2024 Palermo I Candelai
Sabato 30 marzo 2024 Catania Land
Lunedì 1 aprile 2024 Bari Eremo Club

===================

APPINO
A novembre 2023 il nuovo disco e da febbraio 2024 i live di presentazione

APPINO, cantante, chitarrista e penna dei The Zen Circus, ha annunciato la data di uscita del nuovo disco solista HUMANIZE, prevista per il prossimo 17 novembre e adesso arriva il calendario con le date di HUMANIZE LIVE TOUR 2024

Il tour segna l’ingresso di APPINO nel roster di Vivo Concerti, che ne curerà l’attività live. Le prevendite sono già attive sui circuiti abituali

HUMANIZE CLUB TOUR 2024 prenderà il via il 23 febbraio con una data zero a Livorno (The Cage), per diciassette appuntamenti (ma si tratta solo di quelli già annunciati). Sarà l’occasione per ascoltare dal vivo i brani del nuovo disco HUMANIZE ed esplorarne l’universo, ma anche per reimmergersi nei due precedenti album da solista: Grande raccordo animale (2015) e Il Testamento (2013), vincitore della Targa Tenco come migliore opera prima.   

Il disco HUMANIZE è un progetto a 360 gradi, che si propone di indagare l’umanità nelle sue molteplici forme ed espressioni, e non poteva mancare di nuovi momenti di incontro tra esseri umani: sarà questo lo spirito dei live proposti dall’artista.

Questo il calendario delle date già annunciate di HUMANIZE CLUB TOUR 2024:

Venerdì 23 febbraio 2024 DATA ZERO Livorno The Cage
Sabato 24 febbraio 2024 Bologna Locomotiv Club
Venerdì 1 marzo 2024 Perugia Urban Club
Domenica 3 marzo 2024 Roma Largo Venue
Mercoledì 6 marzo 2024 Trento Sanbapolis
Giovedì 7 marzo 2024 Torino Hiroshima Mon Amour
Venerdì 8 marzo 2024 Brescia Latteria Molloy
Martedì 12 marzo 2024 Milano Santeria Toscana 31
Venerdì 15 marzo 2024 Treviso New Age Club
Sabato 16 marzo 2024 Cesena Vidia Club
Domenica 17 marzo 2024 Firenze Viper Theatre
Sabato 23 marzo 2024 Cagliari Fabrik
Martedì 26 marzo 2024 Napoli Duel Club
Mercoledì 27 marzo 2024 Rende (Cs) Mood Social Club
Venerdì 29 marzo 2024 Palermo I Candelai
Sabato 30 marzo 2024 Catania Land
Lunedì 1 aprile 2024 Bari Eremo Club

HUMANIZE sarà disponibile a partire da venerdì 17 novembre su tutte le piattaforme digitali, CD, doppio LP nero (tutti gli store), doppio LP nero autografato (escl. Amazon), doppio LP rosso trasparente ed. limitata e numerata (escl. Shop Woodworm).

L’album rappresenta non solo l’opera più ambiziosa e curata del musicista, ma un progetto artistico a 360 gradi, che si propone di scandagliare il concetto di “essere umani”. Il titolo trae ispirazione da una funzione, presente in diversi software di produzione musicale, che prende impulsi midi quantizzati nel tempo e nella dinamica e li sposta impercettibilmente in modo casuale, simulando un errore costante. Lo scopo è evadere l’esattezza digitale creando imperfezioni prossime a quelle umane. 

72 minuti di musica, senza soluzione di continuità, suddivisi in 23 tracce totali, di cui 14 canzoni e 9 skit numerati e denominati #hmnz (humanizer). È in queste ultime che APPINO lascia il posto a frammenti di opinioni, sensazioni, emozioni e sentimenti narrati da centinaia di voci differenti.

APPINO

Andrea Appino, noto semplicemente come APPINO, è nato a Pisa il 23 dicembre 1978. Dal 1995 è penna, voce e chitarra dei The Zen Circus, con i quali ha pubblicato 12 album, un ep, una raccolta e un romanzo autobiografico. Con il Circo Zen, Appino ha calcato centinaia di palchi in tutta la penisola e non solo, affermandosi come un punto di riferimento per la scena rock nazionale.

La carriera con i The Zen Circus lo ha portato a collaborare con alcuni nomi dell’Olimpo della musica mondiale come Violent Femmes, Kim Deal dei Pixies e Jerry Harrison dei Talking Heads.

Nell’ottobre 2012, durante una delle periodiche pause della band, APPINO comunica la pubblicazione del suo primo album solista, Il testamento, in uscita il 5 marzo 2013 per La Tempesta (distr. Universal Music Italia) e anticipato dal singolo Che il lupo cattivo vegli su di te.

Il disco è co-prodotto dallo stesso APPINO e da Giulio “Ragno” Favero (Il Teatro degli Orrori), con il contributo in studio dello stesso Favero, di Franz Valente (Il Teatro degli Orrori) e Rodrigo D’Erasmo (Afterhours). Ad accompagnare APPINO sul palco del tour promozionale ritroviamo Giulio Favero e Franz Valente, oltre a Enzo Moretto (A Toys Orchestra), il batterista Rolando Cappanera (La strana officina, Tres, Octopus project) e il bassista Enrico Amendolia (Malfunk, Flora e Fauna, Baustelle).

Nel settembre 2013 Il testamento vince la Targa Tenco nella categoria “migliore opera prima di cantautore”.

Nel marzo 2015 viene annunciata la pubblicazione del secondo album in studio, Grande raccordo animale, in uscita il 26 maggio dello stesso anno. L’album è stato scritto prevalentemente a New York e prodotto da Paolo Baldini.

Dopo otto anni di lunga e profonda ricerca, dopo una speciale ristampa per festeggiare l’anniversario de Il testamento, Appino è ora pronto a tornare con un nuovo lavoro solista, HUMANIZE, il 17 novembre 2023: un concept album ambizioso e strutturato sul concetto di “umanità”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *