PASSENGER: due date a luglio 2024

Condividi

PASSENGER
Torna in Italia a luglio 2024

Mike Rosenberg, a.k.a. PASSENGER, il menestrello dal successo mondiale, tra gli artisti inglesi di maggior successo degli ultimi anni, con album ai vertici delle classifiche e singoli diventati delle vere e proprie hit, come “Let Her Go“, che ha raggiunto il #1 posto in 19 paesi e che conta oltre sei miliardi di streaming in tutto il mondo ed è ora la seconda canzone più shazamata di tutti i tempi, torna in Italia per festeggiare il decennale del suo pluripremiato album d’esordio.

A dieci anni dall’uscita del suo album di debutto, contenente proprio la canzone che è entrata nel cuore di tutti i fan, lo scorso 10 novembre PASSENGER ha pubblicato “ All The Little Lights (Anniversary Edition)”.

All’album hanno collaborato anche Foy Vance, Gabrielle Aplin, Nina Nesbitt ed Ed Sheeran .

In occasione dell’uscita di quel disco Mike torna ad esibirsi in Italia con due concerti:

Lunedì 29 luglio 2024 – Festival Tener A Mente Anfiteatro Del Vittoriale – Gardone Riviera (Bs)
Mercoledì 31 luglio 2024
– World Music Festival Giardini Di Castel Trauttmansdorff – Merano (Bz)

10 novembre 2023: Mike Rosenberg celebra i dieci anni dalla pubblicazione del suo album fondamentale, “All The Litle Lights , con l’Anniversary Editon. I brani, interamente ri-registrati e completamente reimmaginati, sono arricchiti da un importante decennio di esperienza da parte di Passenger, che ha chiamato amici come Foy Vance, Gabrielle Aplin, Nina Nesbit ed Ed Sheeran per collaborazioni speciali.

Nonostante tutto, il disco presenta lo spirito e l’anima dell’originale, mentre infonde nuova vita ai brani.

La pubblicazione di ‘ All The Litle Lights (Anniversary Editon)’ è accompagnata dal nuovo video della ri-registrazione di ‘Let Her Go‘ con il feat dell’amico di lunga data e compagno di tour Ed Sheeran.

“Da dove comincio.. ” riflette Passenger. “Let Her Go è una canzone che t cambia davvero la vita. Quattro minuti di musica hanno cambiato completamente la mia traiettoria. E’ stata così d’impatto che penso alla mia carriera in due moment: prima e dopo ‘Let Her Go’. La gente spesso mi chiede se sapevo sin da subito di aver scritto un successo. La verità è che no, non lo sapevo. Avevo scritto così tante canzoni che mi entusiasmavano fino a quel momento, ma non era mai successo nulla e avevo davvero smesso di pensare in quei termini.

Ricordo vividamente quando ho scritto il brano. Era l’inizio del 2011 e stavo facendo un tour regionale in Australia, suonando in piccole stanze davanti ad una manciata di persone ogni sera. Ricordo di essere nel camerino di un locale, di aver preso la mia chitarra e di aver suonato il rif di apertura, come se fosse sempre stato lì. Gran parte del successo di ‘Let Her Go’ è dovuto ad Ed Sheeran: se non mi avesse portato in giro per il mondo ad aprire i suoi concerti, tutto questo probabilmente non sarebbe mai successo. Gli devo moltissimo, mi ha sostenuto ed è una persona incredibilmente gentile e premurosa. E’ una fonte costante d’ispirazione e un forte amico.

Quando si è trattato di registrare nuovamente questa canzone, ci sarebbe stata solo una persona con cui avrei voluto duettare. Sono sicuro che alcuni penseranno che questa sia per me un’opportunità commerciale e hanno ragione..non è una bruta cosa avere una delle più grandi sta del mondo che canta in una delle mie canzoni! Ma, come per gli altri tre collaboratori in questo album, c’è un legame genuino e innegabile che mi lega a questa canzone in particolare. Sono grato a ‘Let Her Go’, non solo per il successo, ma per l’opportunità di raggiungere persone in tutto il mondo, anche solo per quattro minuti, ma è una cosa straordinari a”.

‘All The Litle Lights’ è stato registrato, nella sua versione originale, ai Linear Recording Studio di Chris Vallejo, a Sydney. Il produttore diventa un collaboratore di lunga data di Passenger. Pubblicato nel 2013, il disco si è silenziosamente trasformato in un fenomeno globale, sostenuto dal successo di ‘Let Her Go’, singolo che è salito al primo posto in 19 paesi, ha raggiunto lo status di platino in 11 paesi, incluso il 6 volte disco di platino negli Stati Unit.

Il brano è la seconda traccia più shazamata di sempre e la canzone pop più shazamata numero 1. Ad oggi , ‘Let Her Go’ ha generato oltre 6 miliardi di streaming ed oltre 3,5 miliardi di visualizzazioni su YouTube. Nel corso degli anni Mike si è esibito in spettacoli straordinari al The Tonight Show with Jimmy Fallon, Jimmy Kimmel Live!, The Late Show with Stephen Colbert, Conan, TODAY e Live with Kelly and Ryan, oltre a fornire colonne sonore per una moltitudine di sincronizzazioni tv e cinematografiche, incluso il già citato spot della Budweiser ai Superbowl.

Nei dieci anni successivi alla pubblicazione di ‘ All The Litle Lights’, ci sono stati altri nove album di studio ed innumerevoli tour sold-out in tutto il mondo, a testimonianza dell’instancabile etica del lavoro di Passenger e della dedizione alla sua arte.

La nuova versione vede l’album interamente ri-registrato e completamente re immaginato, mentre Passenger arricchisce questi brani con un nuovo decennio di esperienza e saggezza, chiamando a celebrare questo successo amici e colleghi di lunga data, tra cui Foy Fance, Gabrielle Aplin, Nina Nesbit ed Ed Sheeran, figure che gli sono state accanto nel corso degli anni, professionalmente e personalmente. Il tutto, preservando lo spirito e l’anima dell’originale, mentre infonde nuova vita ai brani. Musicalmente più ricco, vocalmente più forte e scintillante di audace bellezza, ‘ All The Litle Lights ‘ brilla più che mai.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *