NAMELESS FESTIVAL: l’edizione 2023

Condividi


Decima edizione
Dal 02 al 04 giugno 2023 ad Annone Brianza, Molteno e Bosisio Parini (Lc)

festeggia i suoi primi dieci anni, toglie qualcosa ma si aggiungono anche grandi novità per il 2023.

Il Festival, infatti, dal 2013 ad oggi, nonostante lo stop forzato di due anni, ha continuato a crescere diventando un punto di riferimento per la musica elettronica e hip hop a livello nazionale e non, e un importante strumento di promozione turistica a livello locale, richiamando pubblico da tutta Italia, Europa e America e ospitando artisti del calibro di Afrojack, Alesso, , , Central Cee, , Don Diablo, , , Gué, Illenium, Lil Pump, Lost Frequencies, , , , Steve Aoki e Tiësto.

L’edizione 2022, in particolare, ha superato ogni record ospitando un totale di 110 artisti e registrando 100.000 presenze nell’arco di quattro giorni, molte delle quali provenienti dall’estero. Un impatto positivo straordinario sul territorio dell’Oggionese, che ha ottenuto così un indotto stimato in 7.8 milioni di euro e che nei giorni di Festival è riuscito a dare lavoro a 1000 persone.

«Sono passati, anzi volati, dieci anni, e intorno a noi è cambiato tutto, anche se lo spirito con cui ci dedichiamo al nostro lavoro è e rimarrà sempre lo stesso – afferma Alberto Fumagalli, CEO & Founder – Abbiamo iniziato questa avventura con la naturalezza di chi voleva solo trasformare le proprie passioni in lavoro, e oggi siamo felici di poter dire che Nameless è probabilmente il più grande evento artigianale d’Italia. Mi piace definirlo “artigianale” perché non esiste nessun altro festival nel paese che è nato con capitali esigui e che si occupa direttamente di tutte le aree connesse all’evento. Dalla comunicazione alla produzione, dal food & beverage al booking degli artisti: tutto a Nameless è fatto con la passione e l’amore che ci contraddistingue dal giorno zero.

Quest’anno ci attendono grandi sfide: innanzitutto, approcceremo finalmente la nuova location con l’esperienza di chi ci è già stato, non vediamo l’ora di mostrarvi le novità logistiche e strutturali; non , quest’anno abbiamo scelto di togliere “music” dal nome del Festival. Ma non per rendere meno rilevante la musica. Essa rimarrà sempre il fil rouge che unisce tutto ciò che per noi significa Nameless, ma abbiamo il dovere di guardare più in là. Dobbiamo puntare all’esperienza, al valore sociale e culturale e naturalmente alla rilevanza turistica di un qualcosa che, a dieci anni da quel primo piccolo esperimento a Lecco, è ormai diventato uno degli eventi di riferimento della stagione europea dei festival».

«Ho sempre creduto in questo progetto e soprattutto nelle persone che lo hanno creato e insieme a me sviluppato – aggiunge il Booking Manager Giammarco Ibatici – Sono orgoglioso di essere qui oggi a progettare l’edizione del decimo anno, che riserverà come sempre grandi sorprese nell’ottica di crescita che ci ha sempre contraddistinto. Non posso dire di più. #esserci»

Il 2023 per la manifestazione si prepara ad essere un anno ancora più ricco di appuntamenti e iniziative. Nato come , al decimo anno di questo percorso insieme, l’evento ha scelto di togliere “music” dal suo nome. Al centro saranno il pubblico e un’esperienza da vivere insieme in modo intenso, diverso e spettacolare, un ampliamento orizzontale della proposta con novità, atmosfere, realtà e momenti unici.

Non solo live industry

ha sempre portato avanti business paralleli, ponendo l’attenzione non solo all’organizzazione dei grandi eventi dal vivo, ma anche allo scouting di giovani artisti di cui ha coltivato il talento nel corso degli anni, permettendo loro di crescere ed esibirsi sui palchi delle sue passate edizioni.

L’etichetta discografica di NAMELESS ritorna ora con un nuovo ambizioso progetto: una casa per artisti, dj e producer, un’area e un team professionale composto per lo sviluppo dei loro percorsi creativi. I dettagli verranno svelati nei prossimi giorni.

Tra gli obiettivi che  si è prefissato, cruciali sono la promozione di un continuo rinnovamento imprenditoriale e culturale, il riconoscimento e il sostegno di progetti ad alto coefficiente innovativo, la costruzione di relazioni con il territoriolo sviluppo di comportamenti corretti dal punto di vista etico, finanziario e ambientale, attraverso la preferenza di partner e fornitori in grado di adottare comportamenti eticamente e socialmente responsabili. Propositi che il Festival si presta a perseguire attraverso la valorizzazione e il rispetto della creatività artistica, senza preclusioni di ogni sorta, il rifiuto di qualsiasi tipo di discriminazione il rispetto per l’ambiente, la comunità e le politiche sociali.

La valorizzazione del territorio e la salvaguardia dell’ambiente sono sempre stati due dei capisaldi su cui il si è basato. L’evento ha da sempre legato la sua immagine alla naturale bellezza dell’area che lo ha ospitato e ha continuato, nel corso degli anni, a dare un forte impulso al tema della sostenibilità ambientale puntando innanzitutto a eliminare la plastica usa e getta per rendere la manifestazione completamente a impatto zero per il territorio che lo ha ospitato.

Diverse sono state le location che hanno accolto il pubblico della manifestazione in queste otto edizioni. Partito nel 2013 da Lecco, nel 2015 si è poi spostato a Barzio, nella perla della Valsassina, dove ha trascorso ben cinque anni. Dal 2022 l’evento si è trasferito in una vastissima area di 400.000 mq situata tra i comuni di Annone Brianza, Molteno e Bosisio Parini, in provincia di Lecco. Gli enormi spazi a disposizione, immersi nella natura incontaminata, hanno permesso di ampliare ancora di più spazi e servizi, al fine di accogliere in totale sicurezza un pubblico sempre più numeroso.

Info e biglietti:
www.namelessmusicfestival.com
www.ciaotickets.com

#NMF23
www.namelessfestival.it
https://www.instagram.com/namelessfestival/
https://www.facebook.com/namelessfestival/
https://www.youtube.com/channel/UCatE5UB-JAR653dw45onr8A

Total Page Visits: 176 - Today Page Visits: 3

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *