NEGRAMARO: il tecnologico showcase on line. Recensione live

Condividi

NEGRAMARO
ENTRA IN CONTATTO
12 novembre 2020
Showcase live streaming

Voto: 7
di Luca Trambusti

Sono passati tre anni da “Amore che torni” il precedente album dei Negramaro, che arrivava dopo la crisi della band. A chiudere il gap esce “Contatto” il nuovo lavoro della formazione salentina. È stato un triennio denso di avvenimenti, anche drammatici, quello intercorso tra i due dischi. Il dramma è avvenuto nel settembre 2018, quando il chitarrista Lele Spedicato fu colpito da una grave emorragia celebrale dal quale si è ottimamente ripreso. “Contatto – dice Sangiorgi – è, al momento, la parola più importante ed ambita nel pianeta. In realtà il termine tra noi lo avevamo già usato tempo fa per raccontare il mondo digitale ed i suoi contatti. Il disco – prosegue il cantante – racconta tante piccole storie e questa parola riassume perfettamente il concetto del disco.” Concetto che è quello dell’essere comunità, del come ogni singolo gesto personale si ripercuota sull’intera società e quindi dell’importanza delle relazioni e del contatto sia fisico che intellettivo.

Contatto un album militante
Negramaro contatto cover
Negramaro Contatto cover

Dal punto di vista concettuale, “Contatto” è un album militante, di denuncia, di “protesta”. “Io – dice Giuliano – non sopporto più l’uso dei social per esprimere concetti disumani e la leggerezza nei commenti, che sono l’arma del secolo e che quindi odio come tutte le armi. Sono stufo delle bestialità razziste, degli attacchi al “Black Lives Matter”, sul clima e contro i migranti. Io non posso esprimere il mio pensiero attraverso questi canali; sono un cantante, ma anche un uomo, e ciò che penso lo dico nelle canzoni, non sui post dei social. Un cantante scrive e racconta le sue idee e anche il suo pensiero può diventare politico, non solo intrattenimento. Ecco – conclude Sangiorgi – questo disco è il nostro post. È il pensiero condiviso di ognuno di noi che passa attraverso le mie parole. Secondo noi musica non è solo cantare e riempire uno stadio. Abbiamo sempre raccontato il contemporaneo – aggiunge – in questo caso ancor di più”.

Dal punto di vista musicale è molto variegato, con tante sfumature, rock, elettronica, dance, musica anni ’90 ed uno sguardo alla contemporaneità con il featuring della giovane Madame (uno dei nomi più in vista della nuova scena autorale). “Questo disco – dice Sangiorgi – contiene il nostro passato e tutte le passioni musicali che ci hanno sempre accompagnato”. Tra queste ultime sono sicuramente presenti Lucio Dalla (più volte “citato” e omaggiato) e Ennio Morricone.

I live

La dimensione migliore per i Negramaro è quella live che ovviamente alla band manca parecchio. Sperano però di poter ritornare quanto prima ad esibirsi di fronte al loro pubblico, “in contatto e sudati, perché la nostra musica è anche questo”. Se però le cose dovessero andare male Sangiorgi ipotizza anche scenari drammatici. “Se entro due anni non si torna ai live – dice – io smetto di fare questo lavoro perché senza il palco non possiamo stare”.

Lo showcase di Contatto

Così, nell’attesa di tornare al passato (tanto caro in questo caso) e non perdere il contatto con il loro pubblico, anche i Negramaro entrano nel mondo dei live in streaming. Con un breve showcase di mezz’ora i sei si sono esibiti sulla piattaforma “A-Live” per presentare una manciata di canzoni di questo album a tutti coloro che avevano pre ordinato il disco on line.

Per questa esibizione “compressa” i salentini si sono lasciati affascinare dalla tecnologia per dare un ulteriore valore, anche visuale, alla performance on line. Lo showcase si è svolto infatti all’interno di un grande cubo sulle cui pareti venivano proiettate le immagini dei fan collegati mentre il pavimento è stato a sua volta utilizzato come grande schermo creando begli effetti di profondità e proiezioni di visual. A questo poi si sono aggiunte immagini tridimensionali molto colorate che hanno fatto un vincente e convincente effetto “Videoclip”.

È stata una mezz’ora molto densa in cui sicuramente la band è sembrata assai limitata dal contesto ma che ha permesso ai fan di farsi una buona idea di ciò che il disco riserva all’ascolto, con una selezione dei brani migliori di questo “Contatto”. Sul palco-cubo, durante l’esecuzione di “Non è vero”, è apparsa (in carne ed ossa) anche Madame, così come appare sul disco.

Otre alla musica ci sono state le parole, scambiate con una delle fan collegate e quelle con cui Giuliano ha ricordato il grande valore della musica e della cultura in genere come alimento per l’anima, in particolar modo in questo difficile momento.

Tra i brani eseguiti anche la versione in solitudine piano e voce di “Non è mai per sempre” (titolo leggibile in questo momento come pieno di speranza). Alla fine Sangiorgi è apparso visibilmente emozionato. La mezz’ora si è conclusa con una versione molto energica di “Devi solo ballare” (ispirato e dedicato alla figlia di Giuliano). In questo contesto la sua propensione ritmica e l’energia che trasmette sono ancor più amplificate.

Una buona performance, in un contesto tecnologico che non permette certo di sostituire i veri live (e questo è il noto e irrisolvibile limite dello streaming) ma che ha permesso di presentare al pubblico questo nuovo album, dare una bella visione tecnologica delle possibilità di tali spettacoli. Il cui livello qualitativo e creativo si sta alzando. Inoltre ha dato un’occasione di lavoro, quanto mai utile, ad una serie di operatori, tecnici, fonici, lavoratori dello spettacolo e non solo.

Altra occasione live per presentare Contatto

Per chi non era tra gli invitati di questa ristretta esibizione i Negramaro offriranno un’altra occasione per approcciarsi a “Contatti” attraverso un mini live. Lunedì 16 Novembre alle 21,00 saranno sui canali di RTL 102,5 (sulle frequenze live, in tv e sul web), ospiti di SUITE 102.5 PRIME TIME LIVE, lo spazio settimanale dedicato ai concerti organizzato dal network.

Questa la tracklist di “Contatto”

01 Noi resteremo in piedi
02 Mandiamo via l’inverno
03 Non è vero niente feat. Madame
04 Devi solo ballare
05 Come non fosse successo mai niente
06 E se domani ti portassi al mare
07 Scegli me
08 Contatto
09 Non è mai per sempre
10 La cura del tempo
11 La terra di nessuno
12 Dalle mie parti

Total Page Visits: 560 - Today Page Visits: 3

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *