NICK CAVE: Hey Nick ma cosa hai fatto ieri sera? Recensione

Condividi

Live a Milano
6/11/2017
Mediolanum Forum
Assago Milano

Voto 9
Di

Live a Milano

Hey Nick ma cosa hai fatto ieri sera? Il tuo disco lasciava presagire qualcosa, qualcosa di profondo che ti ha toccato, ed ha toccato tutti noi, qualcosa che forse avrebbe potuto cambiarti, ma non sapevamo in che modo e in quale direzione saresti andato. Ma ieri sera abbiamo capito. Abbiamo capito che anche dal dolore più immane si può uscire con l’arte, una canzone, un concerto. Dandoti letteralmente in pasto al pubblico, al tuo pubblico. Emotivamente e fisicamente.

Il battito del cuore

Ci chiedi “Can you feel my heartbeat”? Certo che lo sentiamo, ti sei coricato su di noi mentre lo cantavi, in una Higgs Boson Blues da strapparci il cuore e gettarlo a terra. E che colpo al cuore quella doppietta From Her to Eternity e Tupelo in sequenza, due capolavori immortali. Ma come fai a scavare così in profondità nelle nostre anime, quando prima ci colpisci con The Ship Song e poi, seduto al piano, ci affondi con Into My Arms? Come fai a trascinarci tutti nel tuo vortice di passioni, in questo ottovolante emozionale, quando ci guardi dritto negli occhi, ci prendi per mano, ti butti su di noi, in quei due capolavori assoluti che sono state le esecuzioni di Red Right Hand e The Mercy Seat?

Nick Cave Live Milano 1
Sorprendente

Buttarti sul pubblico, attraversarlo come un marinaio tra i flutti di un mare in tempesta, passare da un gesto emozionante come regalare la tua catenina a una ragazza, al tono scherzoso nello scambiarti un calzino con un ragazzo, cantare abbracciato ad un altro, farci salire in cinquanta sul palco. Ma come fai?

E una Stagger Lee cosi intensa da quando non la facevi? In una serata perfetta come questa anche i brani più oscuri del tuo album respirano un aria diversa, più luminosa, dall’apertura al piano di Anthrocene alla chiusura di Push the Sky Away, con il tuo pubblico sul palco a cantare con te.

I Bad Seeds

E che dire dei Bad Seeds? Te li sei scelti sempre bene i tuoi soci. Certo Blixa ci manca ma Warren è una scheggia impazzita, argento vivo che fa vibrare ogni cosa.

Nick, tu sai che ti amiamo e ancora una volta, come le altre volte, più delle altre volte, hai voluto farci capire che anche tu ci ami. Un capolavoro. Ecco, ho capito cosa hai fatto ieri sera, Nick: un capolavoro.

Nick Cave Live Milano 2
Live a Milano
Setlist:

Anthrocene
Jesus Alone
Magneto
Higgs Boson Blues
From Her to Eternity
Tupelo
Jubilee Street
The Ship Song
Into My Arms
Girl in Amber
I Need You
Red Right Hand
The Mercy Seat
Distant Sky
Skeleton Tree
The Weeping Song
Stagger Lee
Push the Sky Away

Total Page Visits: 698 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *