KAPPA FUTURFESTIVAL: IX edizione, Torino

Condividi

KAPPA FUTURFESTIVAL
venerdì 1, sabato 2, domenica 3 luglio 2022
da mezzogiorno a mezzanotte

al PARCO DORA di TORINO

Mancano poche settimane alla IX edizione di KAPPA FUTURFESTIVAL 2022, la rassegna dedicata alla musica e arti digitali attesa al Parco Dora di Torino da venerdì 1 a domenica 3 luglio 2022. Sono già oltre 55mila le presenze confermate, un pubblico sempre più internazionale che arriverà nel capoluogo piemontese da 96 nazioni diverse.

Quest’anno per la prima volta il format passerà da due a tre giornate di programmazione e ospiterà i quattro palchi come sempre nel più imponente e affascinante parco futuristico italiano: il Parco Dora. Un’enorme area postindustriale così visivamente potente da incantare il pubblico e i djs da tutto il mondo, grazie agli stage immersi in questa sorta di installazione artistica a cielo aperto.

KFF è l’unico format italiano menzionato nella guida “Festivals”, che presenta le 50 migliori rassegne musicali di tutti i tempi, pubblicata da Frances Lincoln e distribuita da Hachette in 50 Paesi, oltre ad essere il solo festival italiano e il 30° al mondo segnalato da DJMag UK, rivista inglese di riferimento della scena club culture internazionale, a fianco di giganti come come Glastonbury, Coachella, Tomorrowland e Sonar.

LINE UP (clicca per vederla al completo)

Saranno più di 70 gli artisti che si alterneranno sui QUATTRO PALCHI – Dora stage, Jäger stage, Futur stage e Latz stage (nome che deriva dallo studio di architettura che ha realizzato il progetto di Parco Dora) – allestiti nel Parco, sede storica di Kappa FuturFestival, che si prepara ad accogliere decine di migliaia di appassionati di musica elettronica provenienti da tutto il mondo. 

Una ricchissima line up con i migliori act a livello globale per proporre un ampio spettro della musica elettronica internazionale, rappresentata in moltissimi dei suoi sottogeneri. 

L’ultima edizione della rassegna ha radunato oltre 60.000 appassionati di club culture arrivati da oltre 100 nazioni, affermandosi come uno tra gli eventi musicali con più richiamo internazionale del nostro Paese.

LA CAMPAGNA CON GLI SCATTI DI OLIVIERO TOSCANI:

Quest’anno una campagna d’eccezione per kappa FuturFestival, realizzata con gli incredibili scatti di OLIVIERO TOSCANI, conosciuto a livello internazionale come la mente dietro alle pubblicazioni e ai marchi più famosi al mondo e membro onorario dell’Accademia Europea delle Scienze e delle Arti. Le fotografie sono state scattate al Kappa FuturFestival 2019 e fanno parte del progetto Razza umana, un progetto senza fine sulle diverse morfologie e condizioni umane, per rappresentare tutte le espressioni, caratteristiche fisiche, somatiche, sociali e culturali dell’umanità.

Oliviero Toscani rinnova la sua collaborazione con il festival e anche in questa edizione troveremo un set minimale dove scatterà il pubblico internazionale e unito di KFF; le immagini andranno ad aggiungersi al progetto in continua evoluzione “Razza umana”. 

SOSTENIBILITÀ

Kappa FuturFestival continua la collaborazione con Global Inheritance, un’organizzazione no-profit statunitense, portando avanti il programma TRASHed in Europa. TRASHed Art of Recycling è un’iniziativa volta a creare pezzi d’arte fantasiosi e unici dai contenitori per il riciclaggio di tutti i giorni. Dopo il Festival, i bidoni saranno donati alle scuole vicine per promuovere il riciclaggio tra i bambini. Quest’anno saranno coinvolti questi artisti: lo street artist italiano Cibo, lo studio creativo Zidalab, l’eclettico DUO WAW, l’artista e tatuatore Marco Scozzi, i giovani Nina Bertoletti, Essemme Studio e MicroKlima Projekt.

TRASHed Recycling Store incoraggia le persone al festival a riciclare bottiglie e bicchieri in cambio di punti convertibili in oggetti ed esperienze esclusive. Un team di volontari gestisce lo stand e smista il materiale portato loro dai partecipanti. 

Anche il Kappa FuturFestival sta portando avanti una transizione energetica sostituendo tutti i gruppi elettrogeni tradizionali utilizzati in loco con quelli ibridi che riducono drasticamente i consumi di carburante.

VIP PACKAGES L’attenzione al pubblico si ritrova anche nella vasta offerta di pacchetti per ogni esigenza, quest’anno KAPPA FUTURFESTIVAL amplia la propria proposta con esperienze esclusive dove oltre al festival si aggiungono attività culturali alla scoperta del patrimonio artistico e del territorio torinese.

Sono tre le proposte di quest’anno, tre diverse offerte per chi vuole vivere un’esperienza a 360°, tra comodità e tesori artistici e culturali che la città di Torino può offrire. 

ART & TECHNO EXPERIENCE è un pacchetto speciale per chi vuole godere l’esperienza Kappa FuturFestival ai livelli più alti, nell’eccellenza assoluta. Come ospitalità, ma anche come atmosfera, suggestioni, contenuti culturali. Quattro notti presso l’Hotel NH Carlina**** plus. Ingresso esclusivo e dedicato all’evento. Lounge esclusiva e dedicata all’interno del Parco Dora. Accesso ai palchi per 15 minuti. Pass speciale (Torino +Piemonte Card) per accedere ai più prestigiosi musei della città di Torino (Museo Egizio, Museo del Cinema, Museo dell’Automobile, Palazzo Reale). Tour privato delle eccellenze torinesi nel campo dell’arte contemporanea (giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio presso Collezioni Private, Fondazioni e gallerie). Cocktail di benvenuto e Gala Dinner presso i nuovi spazi di EDIT Murazzi, nella giornata di giovedì 30 giugno, la sera prima dell’inizio di Kappa FuturFestival e accesso all’Official Opening Party. Accesso agli afterparty ufficiali. Servizi speciali dedicati: consegna del bracciale cashless direttamente nella stanza dell’hotel di pernottamento; parcheggio riservato; trasporto da e per il Parco Dora; servizi a guardaroba riservati; Top UP stations dedicate, dove ricaricare il proprio bracciale cashless; bar dedicato, con Premium Cocktail bar e Premium Food incluso nel pacchetto; ristorazione dedicata, con piatti di alta qualità.   

VIP GOLD EXPERIENCE è invece il pacchetto per vivere un Kappa FuturFestival disegnato su misura. Ingresso esclusivo e dedicato all’evento; lounge esclusiva e dedicata; accesso all’ Official Opening Party di giovedì 30 giugno e agli afterparty di venerdì, sabato e domenica 1, 2 e 3 luglio. Pass speciale (Torino+Piemonte Card) per accedere ai più prestigiosi musei della città di Torino (Museo Egizio, Museo del Cinema, Museo dell’Automobile, Palazzo Reale). Servizi speciali dedicati: consegna del bracciale cashless direttamente nella stanza dell’hotel di pernottamento; parcheggio riservato; servizi a guardaroba riservati; Top UP stations dedicate, dove ricaricare il proprio bracciale cashless; bar dedicato, con cocktail Premium; ristorazione dedicata, con piatti di alta qualità. 

VIP EXPERIENCE è un pacchetto che include l’accesso alle esclusive terrazze VIP e alla Lounge VIP, un ingresso dedicato, parcheggio, guardaroba e un Premium Cocktail Bar riservato. 

CHARITY

Help Olly: l’associazione è un’istituzione apolitica, aconfessionale, senza fini di lucro, che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza sociale e socio-sanitaria e della beneficenza. L’Associazione promuove attività di raccolta fondi, per soggetti colpiti da para paresi spastica e sue articolazioni. La raccolta fondi è finalizzata a sostenere progetti di ricerca svolti da Università, Fondazioni, enti pubblici e privati sia in Italia che all’estero ed è altresì finalizzata a sostenere persone colpite da questa patologia e le loro famiglie.

Fondazione La Stampa Specchio dei Tempi Kappa FuturFestival e Specchio dei tempi insieme per sostenere le vittime della guerra. La Fondazione legata al quotidiano La Stampa allo scoppio del conflitto ha immediatamente lanciato una sottoscrizione e si è attivata con iniziative solidali a sostegno dei civili ucraini, sia nell’accoglienza in Italia sia per aiutare coloro che non vogliono allontanarsi dal paese. In poche settimane oltre 1.600 tra persone e aziende hanno risposto all’appello, superando 1,6 milioni di euro raccolti.

Nasce così un villaggio a Cernivci, cittadina ucraina al confine con la Romania, che ogni giorno ospita e ristora 1.500 profughi, grazie a oltre 1.000 mq tra mensa, ambulatorio, cucine, posti letto, spazi gioco e rifugio antiaereo e alle 250 tonnellate tra viveri e medicinali portati ad oggi dall’inizio della guerra.

Kappa FuturFestival ha aderito alla sottoscrizione, scegliendo di destinare parte del ricavato delle 3 giornate (dal 1 al 3 luglio al Parco Dora di Torino) dedicate alla musica elettronica, in cui si alterneranno sul palco oltre 70 artisti internazionali.

Tutti possono donare su specchiodeitempi.org/kff oppure su Instagram e Facebook attraverso le pagine ufficiali di Kappa FuturFestival. O ancora tramite bonifico intestato a Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi onlus, iban: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200

I biglietti sono disponibili sul sito di kappafuturfestival.

 

I biglietti acquistati per il 2020 saranno validi per la nuova edizione.

SEGUI KAPPA FUTURFESTIVAL
www.futurfestival.com 
facebook/FuturFestival 
instagram: @futur_festival
Twitter: @KFuturFestival

#KappaFuturFestival 
#TheFuturIsInTorino #KFF22
#FuturFestival #Futur 

Total Page Visits: 500 - Today Page Visits: 3

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.