JOE BASTIANICH: due date con JAMES MADDOCK e BRIAN MITCHELL

Condividi

JOE BASTIANICH
Due appuntamenti per l’inedita collaborazione tra Joe Bastianich, James Maddock e Brian Mitchell

Cos’hanno in comune Joe Bastianich, James Maddock e Brian Mitchell?

Il celebre Restaurant Man con la passione per la chitarra, il rocker di Leicester e il pianista/fisarmonicista che ha suonato con Bob Dylan e Jackson Browne?

La risposta è New York, città che non è mai solo uno sfondo nelle loro vite, ma si muove, muta, le influenza ed entra con irruenza nella loro musica.

È successo di recente a Joe Bastianich che a New York ha dedicato una instant song, One City Man, nei mesi durissimi del lock down. Una canzone di speranza, rinascita e affetto verso la città dove è nato e cresciuto. Joe è nato nel Queens ed è cresciuto ascoltando i Led Zeppelin, i Ramones, Bowie e gli Stones.

È successo una ventina di anni fa a James Maddock all’apice del successo con la sua band Wood che aveva appena firmato per la Columbia e schizzava ai vertici delle classifiche inglesi col brano Stay You, colonna sonora del film Serendipty e della fortunata serie TV Dawson’s Creek.

Maddock si innamora di una donna e la segue fino a New York. Si chiude la parentesi con gli Wood così come la storia d’amore con la ragazza americana e Maddock si rifugia nel Lower East Side lontano dai palchi e senza incidere dischi per diversi anni. Il 2009 è l’anno del grande ritorno per il suo primo album solista dal titolo Sunrise on Avenue C che riceve prestigiosi premi e riconoscimenti come i NY Music Awards. Da quel momento Maddock non si ferma più, trova una nuova dimensione e linfa a New York e pubblica splendidi dischi, uno in fila all’altro. Quest’anno, ispiratissimo, esce addirittura con due dischi a distanza di pochi mesi uno dall’altro: No Time To Cry e Little Bird in The Neighbourhood. Un disco rock, orecchiabile, nel suo stile inconfondibile, grazie anche alla sua voce che evoca Steve Forbert e Rod Stewart, ma che è ormai diventata un marchio di fabbrica per i tanti fan italiani. Maddock è accompagnato dalla sua band e dall’inseparabile amico David Immergluck dei Counting Crows, con cui James suona spesso dal vivo ma che raramente troviamo nei suoi album. E il mandolino di Immy è uno dei tanti punti di forza del disco, insieme al violino di Steve Wickham dei Waterboys (e degli U2 di Sunday Bloody Sunday!).

Il terzo new yorker di questo inedito trio è Brian Mitchell.

James Maddock dice di lui che è “il musicista numero 1 di New York” e non a caso è stato inserito nel 2015 nella New York Blues Hall of Fame.

Ha suonato con Bob Dylan, Al Green, Dolly Parton, BB King, Jackson Browns, Dwight Yoakam, Levon Helm e moltissimi altri portando il suo stile unico e inconfondibile al piano, fisarmonica e organo hammond. Un sound che miscela blues, rock’n’roll, funky, New Orleans e latin jazz, figlio della capacità di includere e contenere contaminazioni e diversità, una delle caratteristiche più esaltanti dell’adrenalinica New York.

Il nuovo disco di Brain Mitchell è un atto d’amore verso la sua città e il suo quartiere che l’ha inondato di musica e di incontri: Songs from the Lower East Side.

Il primo incontro tra questi tre straordinari personaggi è avvenuto in Italia durante il Light of Day del 2019.

Il Light of Day è un benefit show a favore della lotta al Parkinson patrocinato da Bruce Springsteen in persona. Negli ultimi mesi James Maddock e Joe Bastianich hanno iniziato a frequentarsi a New York e a suonare insieme e il frutto di questa collaborazione lo vedremo per la prima volta dal vivo proprio in Italia. Oltre a Brian Mitchell sul palco ci sarà anche Max Malavasi alle percussioni per portare ancora più energia in questi attesi e inediti concerti. 

Domenica 25 luglio Sassello (SV) nel parco del Beigua Docks dell’antico mulino a pietra del 1830. 
Inizio concerto ore 18. Cena a seguire. Info e prenotazioni +39 389 5023704

Lunedì 26 luglio Piombino (Li) presso il Parco Sportivo I. Cassioli, in località Rio Torto. 
Inizio concerto ore 21.45. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria www.eventipiombino.it
Il parco è attrezzato con servizio di bar e ristoro.

Questi due concerti sono gli unici ed esclusivi momenti di collaborazione tra Joe Bastianich, James Maddock e Brian Mitchell che saranno in tour in Italia nelle prossime settimane coi rispettivi progetti. 

TUTTI I PROSSIMI CONCERTI DI JAMES MADDOCK E BRIAN MITCHELL
23/7 Cogne (ao) – Musicogne 
24/7 Cucciago (co) – Corte Castello
25/7 Sassello (sv) – Beigua Docks – W/ Joe Bastianich
26/7 Rio Torto (li) – Parco Sportivo – W/ Joe Bastianich 
29/7 Lugagnano Di Sona (vr) – Il Giardino
30/7 Somma Lombardo (va) – Castello Visconti S. Vito
31/7 Xii Morelli (bo) – Circolo Adelante
1/8 Cantu (co) – La Cascina Di Mattia – W/andrea Parodi Zabala
3/8 Castelvetro (mo) – Lambruscheria
4/8 Passoscuro (roma) – Lampara
14/8 Ternate (va) – Piazza Della Liberta’

JOE BASTIANICH & LA TERZA CLASSE
3/8 Jesolo (ve) – Suonica Festival 
6/8 Francavilla Al Mare (ch) – Blubar Festival
7/8 Sant’angelo Le Fratte (pz) – Cantine In Blues
19/8 Trieste – Trieste Calling The Boss 
21/8 Monterotondo Marittimo (gr) – Piazza Cheli
26/8 Gubbio (pg) – Doc Fest
29/8 Otranto (le) – Accordi Festival
1/9 Milano – Estate Sforzesca @ Castello Sforzesco
2/9 Medesano (pr) – Musica In Castello
4/9 Ferrara – Comfort Festival
10/9 Terni – Baravai 

Total Page Visits: 246 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *