C’ERANO UNA VOLTA I CONCERTI: STROMAE – 2015

Condividi

STROMAE
√ Live – Racine Carrée Official Live Concert
28 e 29 Settembre 2015
Center Bell
Montreal – Canada

Nell’agosto 2013 uscì “Racine carrée” (Radice quadrata), il suo secondo album, con cui Stromae (Paul Van Haver all’anagrafe) ha conquistato le classifiche di mezza Europa. Con quel disco, l’artista belga di origini ruandesi, si è imbarcato in un tour mondiale che si è sviluppato tra sold out e grandi festival internazionali. In quel lungo giro di concerti Stromae ha dato mostra della sua bravura sul palco, esprimendosi in performance molto vicine alla migliore teatralità senza però mai perdere di vista l’essenzialità della musica.

Stromae

Questo live, che è il DVD “√ Live” uscito nel dicembre 2015, lo dimostra chiaramente, sin dai primissimi secondi, con un’introduzione molto particolare, con la presenza scenica del protagonista e non ultima (anzi) la qualità delle canzoni e delle sua interpretazioni. Con la propria voce e il proprio corpo, Stromae, che canta e parla in francese (in questa occasione siamo a Montreal), usa il palco a proprio piacimento riuscendo a coinvolgere il pubblico, scherzando e giocando con la platea. La sua musica, elettronica e danzabile, è un veicolo di messaggi distesi e allegri, ma anche intimi e personali o addirittura fortemente drammatici (come “Papaoutai”) che trovano vita nella sua intensità espressiva.

Sono 25 i Paesi che quel “Racine Carrée tour” ha toccato, di qua e di la dall’oceano. Partito il 9 novembre 2013 da Nimes e chiuso il 15 ottobre in Rwanda il tour ha contato 209 concerti. Dal 12 settembre 2015 la rournée si è spostata in America ma l’ultima data in Europa fu quella del 14 luglio all’Hydrogen Festival all’Anfiteatro Camerini a Piazzola Sul Brenta. Precedentemente c’erano state altre occasioni nel nostro paese per gustare un concerto dell’artista belga: 17 Dicembre 2014 a Roma, il 15 dicembre 2014 al Mediolanum Forum Milano e l’1 Luglio 2014 all’Alcatraz di Milano.

Quel tour però fu anche segnato da alcuni problemi. Nel giugno 2015 infatti Stromae è costretto ad annullare tutti i suoi concerti a causa della malaria che lo colpì durante il tour. L’ultima esibizione prima dell’interruzione fu quella del 10 giugno a Brazzaville (Congo), la ripresa invece fu a Miami il 12 settembre 2015

Tra i tanti riconoscimenti ricevuti da Stromae c’è anche quello di Kanye West che gli ha fatto una sorpresa e si è inchinato davanti a lui sul palco del Coachella Festival, inoltre il belga è diventato il primo artista non di lingua inglese che ha fatto registrare il tutto esaurito al Madison Square Garden di New York City. Infine, il 22 febbraio 2014, Stromae è salito come ospite sul palco dell’Ariston in occasione del Festival di Sanremo entrando così (magari a sorpresa per molti) nelle case di milioni di italiani che lo scoprirono anche grazie a quella perfomance promozionale.

Questo live, registrato a Montreal e diretto da Luc Junior Tam and Gautier & Leduc, grazie anche ad un’ottima regia e montaggio, rende molto bene la concezione dello spettacolo di Stromae e le sue doti riuscendo, pur con la ovvia interfaccia dello schermo, a conquistare fin da subito l’ascoltatore che non viene certo mai “colpito” dalla noia.

Link: https://youtu.be/eOZLDQm9c2E

SCALETTA

1 0:00:00 Intro
2 0:03:45 Ta fête
3 0:08:03 Bâtard
4 0:11:39 Peace or violence
5 0:16:22 Te quiero
6 0:20:53 Tous les mêmes
7 0:29:28 Ave cesaria
8 0:37:56 Sommeil
9 0:41:47 Quand c’est ?
10 0:46:14 Je cours
11 0:50:40 Moules frites
12 0:58:09 Formidable
13 1:04:50 Silence
14 1:10:06 Carmen
15 1:15:00 Humain à l’eau
16 1:22:30 Alors on danse
17 1:27:28 Papaoutai
18 1:40:23 Merci
19 1:50:45 Tous les mêmes – a capella

Total Page Visits: 527 - Today Page Visits: 2

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *