MAX GAZZÈ: si aggiunge al programma di ACIELOAPERTO 2020

Condividi

MAX GAZZÈ
10 agosto 2020
Rocca Malatestiana
Cesena

L’appuntamento con Max Gazzè si aggiunge ai tanti artisti che animeranno l’ottava edizione di ACIELOAPERTO. L’eclettico songwriter andrà in scena il prossimo 10 agosto presso la Rocca Malatestiana di Cesena, splendida location che insieme a Villa Torlonia a San Mauro Pascoli (FC) ospita il festival da otto edizioni.

Un cartellone che alterna pura musica strumentale, approcciata nelle più svariate connotazioni di genere, al cantautorato contemporaneo.

Ecco il calendario aggiornato (e definitivo)

18 luglio 2020
Remo Anzovino
Rocca Malatestiana

1 agosto 2020
Calibro 35
Rocca Malatestiana

10 agosto 2020
Max Gazzè
Rocca Malatestiana

13 agosto 2020
The Comet Is Coming
Rocca Malatestiana

16 agosto 2020
Andrea Laszlo De Simone
Rocca Malatestiana

 29 agosto 2020
Nouvelle Vague
Villa Torlonia

 01 settembre 2020
Francesca Michielin
Villa Torlonia

ACIELOAPERTO
IL RISVEGLIO
VIII edizione
DAL 18 LUGLIO ALL’1 SETTEMBRE 2020
Rocca Malatestiana – Cesena
Villa Torlonia – San Mauro Pascoli (Forlì Cesena)

Quella del 2020 sarà un’edizione speciale per ricordare che la musica segna percorsi, sfide, rinascite e ripartenze, e lo farà anche questa volta: a cielo aperto.

Questo il calendario di ACIELOAPERTO (in aggiornamento)

18 Luglio 2020 ROCCA MALATESTIANA – REMO ANZOVINO
01 Agosto 2020 ROCCA MALATESTIANA – CALIBRO 35
13 Agosto 2020 ROCCA MALATESTIANA – THE COMET IS COMING
16 Agosto 2020 ROCCA MALATESTIANA – ANDREA LASZLO DE SIMONE
29 Agosto 2020 VILLA TORLONIA – NOUVELLE VAGUE
01 Settembre 2020 VILLA TORLONIA – FRANCESCA MICHIELIN


«Risvegliati. Apri gli occhi e le orecchie, e guardati intorno. Rialzati, muoviti e riappropriati degli spazi comuni della città. Torna a incontrare le persone, e a far parte della comunità.
Questo è un risveglio. E il nostro è naturalmente musicale

Con queste parole gli organizzatori di acieloaperto annunciano un’edizione quanto mai speciale della stimata rassegna romagnola, denominata per l’occasione “Il Risveglio”. Un’edizione indubbiamente coraggiosa tenendo conto delle contingenze internazionali e delle inevitabili restrizioni volte a tutelare la salute degli spettatori; un cartellone inevitabilmente differente rispetto a quello inizialmente previsto prima della pandemia. I concerti di Niccolò Fabi, Willie Peyote e Ben Harper, infatti, sono rinviati all’estate 2021, mentre il live di King Gizzard & The Lizard Wizard è annullato.

Ma per l’associazione Retropop Live, che da otto edizioni organizza questa kermesse spinta anzitutto dalla passione, quella di quest’anno è una sfida, un’occasione per rialzarsi.

Dopo l’annuncio del concerto di Remo Anzovino – in programma sabato 18 luglio alla Rocca Malatestiana di Cesena alle 7:00 del mattino – ecco svelati gli headliner che animeranno sei serate in scena nei due splendidi contesti  che in questi anni abbiamo imparato a vivere e ad amare: la Rocca Malatestiana di Cesena e Villa Torlonia a San Mauro Pascoli (FC).

Un cartellone che alterna pura musica strumentale, approcciata nelle più svariate connotazioni di genere, al cantautorato contemporaneo:

Dopo Remo Anzovino, si torna a vivere la Rocca Malatestiana sabato 1 agosto con i Calibro 35, da oltre 10 anni solido punto di riferimento per gli appassionati della musica senza confini. Cavina, Colliva, Gabrielli, Martellotta e Rondanini sono da poco tornati con un nuovo disco, “Momentum”: un album di rara intensità, che produce un suono senza tempo nè punti cardinali in cui black music e suoni algidi del Nuovo Millennio si fondono offrendo un punto di vista incredibilmente originale sulla contemporaneità.

Giovedì 13 agosto è il turno dei tre cosmonauti musicali londinesi: The Comet is Coming. L’invito per il viaggio spaziale tra jazz, elettronica e psichedelia è aperto a tutti, e fortemente consigliato.

Una volta tornati sul Pianeta Terra, il 16 agosto, il protagonista sul palco della Rocca Malatestiana di Cesena è Andrea Laszlo De Simone. Il suo sarà un concerto immersivo, un’originale orchestra fatta di synth, elettronica, cori, archi e fiati, un intreccio di strumenti classici e moderni. Quella del cantautore torinese è una versione contemporanea della musica da camera, proprio come il suo ultimo disco “Immensità” – apprezzato anche oltreconfine in particolare in Francia e Regno Unito – rivisita il concetto di suite. Come un’unica sinfonia.

Il 29 agosto acieloaperto si trasferisce presso Villa Torlonia a San Mauro Pascoli per un appuntamento esclusivo che conferma la caratura internazionale del festival: i Nouvelle Vague si esibiranno in data unica italiana. Dal 2004 il collettivo parigino guidato da Marc Collin e Olivier Libaux è diventato un fenomeno globale grazie alle inimitabili reinterpretazioni di standard Punk e New Wave nello stile sognante della Bossa Nova degli anni ‘50 e ‘60.  New Wave = Wave Bossa Nova = Nouvelle Vague, un’equazione che ha portato la band in tutto il Mondo e che non mancherà di incantare i fortunati avventori della rassegna romagnola.

Il gran finale previsto l’1 settembre è affidato a Francesca Michielin, tra i più giovani e sorprendenti talenti della nuova scena nostrana. Autrice e polistrumentista raffinata, si è sempre distinta per originalità in tutte le circostanze, anche nelle più importanti e blasonate come sul palcoscenico dell’Ariston di Sanremo.  

Total Page Visits: 660 - Today Page Visits: 2

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.