#iosuonodacasa: aderiamo all’appello rivolto a YouTube

Condividi

#iosuonodacasa
Un appello a YouTube per le donazioni

I siti promotori dell’iniziativa legata all’hastag #Iosuonodacasa (Rockol, Allmusicitalia  Musicadalpalco, Frequenzaitaliana, Newsic, Ondefunky, Onstage, Optimagazine) ed i siti partner (Spettacolo.eu, Spettacolo news, Fourmagazine, Rocknation, ilmohicano bellacanzone) aderiscono e rilanciano l’invito rivolto oggi a YouTube dal direttore di Rockol Franco Zanetti e pubblicato oggi in un articolo sul suo sito.

L’invito che Zanetti lancia alla piattaforma nasce dal grande successo ottenuto dal video “Rinascerò, Rinascerai” (composto dai due (ex) Pooh Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio) dedicato alla lotta che la città di Bergamo (quella in cui è nato e vive Facchinetti) sta combattendo contro il Coronavirus.

Articolo che prontamente riprendiamo invitando, anche da parte nostra, il colosso YouTube ad aderire alla proposta.

Ricordiamo che #iosuonodacasa è un’iniziativa che raccoglie il calendario di una serie di concerti domestici che gli artisti trasmettono in diretta sui loro social.

L’iniziativa ha una duplice finalità: oltre a quella musicale ha una volontà “solidale”. E’ infatti disponibile il numero telefonico 45527 per fare delle microdonazioni a favore dell’Ospedale Niguarda e raccogliere fondi da destinare alla lotta contro il coronavirus.

I tanti artisti che propongono i loro live domestici sotto l’#iosuonodacasa sono invitati a sollecitare il proprio pubblico a contribuire alle donazioni.

Inoltre in aggiunta all’invio delle microdonazioni tramite l’SMS al numero 45527 (sempre operativo), è disponibile anche un conto corrente per poter effettuare delle donazioni più consistenti.

IT 83 U032 9601 6010 0006 7281370
Banca Fideuram
intestato a: Associazione La Partita Del Cuore

Ricordiamo che le donazioni, anche al numero 45527, sono possibili in qualsiasi momento, non solo durante le esibizioni degli artisti preferiti.

Total Page Visits: 362 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *