VAN DER GRAAF GENERATOR: si aggiunge Padova. Diventano 5 i live in Italia

Condividi


NUOVA DATA
Venerdì 10 aprile 2020
Gran Teatro Geox
Padova

– Il ritorno

Il grande ritorno sui palchi italiani dei non poteva essere più trionfale: dopo i già annunciati appuntamenti di Genova, Roma, Bologna e Milano, la storica formazione aggiunge un concerto al Gran Teatro Geox di Padova venerdì 10 aprile.

A sette anni dall’ tour che aveva coinvolto anche il nostro Paese, tornano per un’importante ricorrenza i Van Der Graaf Generator: la band progressive rock inglese sarà infatti in Italia per festeggiare gli oltre cinquant’anni di carriera.

È nel 1970 che pubblicano quello che è considerato il loro primo album The Least We Can Do Is Wave To Each Other il cui anniversario verrà celebrato il prossimo anno con un tour internazionale durante il quale i tre storici componenti della band faranno rivivere al loro pubblico le atmosfere psichedeliche della loro musica.

Senza chitarre

La band inglese formata da Peter Hammill (voce, chitarra e pianoforte), Guy Evans (batteria) e Hugh Banton (tastiere, basso elettrico, chitarra) nasce nel 1967 a Manchester. Alla fine degli anni ’60 cominciano infatti a farsi strada con una loro particolarissima visione musicale, del tutto inclassificabile, con elementi di musica jazz, elettronica, classica, blues e soul che trasformano completamente, suonando musica sperimentale nel senso più vasto possibile del termine. La band è un quartetto rock, ma senza chitarre, che utilizza invece strumenti come organo, flauto, sassofono e piano, modificati per produrre suoni poi arricchiti con raffinatissimi effetti di sovraincisione.

Album come Pawn Hearts (Charisma Records, 1971) e Still Life (Charisma Records, 1976) catturano al meglio l’essenza di una band che tuttavia è nella dimensione live che si esprime al meglio. Tra il 1969 e il 1978 i VDGG trascorrono infatti interi anni in tour particolarmente impegnativi e proprio in Italia trovano un pubblico adorante e vastissimo. Un’esperienza incredibile che in alcuni anni porta i vari membri del gruppo a cercare respiro in esperienze soliste (alle quali peraltro collaborano spesso anche gli altri VDGG).

Peter Hammill è certamente quello che negli anni ha ottenuto maggiore visibilità con una produzione musicale sempre originale e molto varia che gli ha procurato nell’Ottobre 2004 anche un alla carriera. Il presente parla di un Peter Hammill sempre in piena attività sia come solista sia con la band: i VDGG non hanno infatti smesso di esibirsi e si preparano a conquistare ancora una volta il cuore dei fan italiani.

www.vandergraafgenerator.co.uk

Dettaglio date

Domenica 5 Aprile 2020
Genova, Politeama Genovese – Via Nicolò Bacigalupo, 2

Biglietti
1° settore: € 42,00 + prev.
2° settore: € 36,00 + prev.
3° settore: € 29,00 + prev.

Martedì 7 Aprile 2020
Roma, Auditorium Parco Della Musica/Sala Sinopoli – Via Pietro de Coubertin, 30

Biglietti
Platea: € 40,00 + prev.
Galleria: € 30,00 + prev.

Mercoledì 8 Aprile 2020
Bologna, Teatro Celebrazioni – Via Saragozza, 234

Biglietti
1° platea: € 40,00 + prev.
2° platea: € 35,00 + prev.
Balconata e palchi: € 30,00 + prev.

Giovedì 9 Aprile 2020
Milano, Auditorium – Largo Gustav Mahler

Biglietti
Platea A: € 42,00 + prev.
Platea B: € 36,00 + prev.
Galleria e palchi: € 30,00 + prev.

Venerdì 10 Aprile 2020
Padova, Gran Teatro Geox – via Tassinari, 1

Biglietti
Prima Platea: € 40,00 + prev.
Seconda Platea: € 35,00 + prev.
Tribuna Gold: € 30,00 + prev.

Biglietti disponibili su Vivaticket, e Ticketmaster (sito e punti vendita). Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

Total Page Visits: 627 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.