JUDITH OWEN: un disco live ASCOLTA LO STREAMING

Condividi

Audace, bella, sexy, intelligente e divertente: queste parole possono essere usate per descrivere la pionieristica vocalist JUDITH OWEN e la sua allegra band di musicisti di New Orleans, The Gentlemen Callers.

Con una miscela di abilità canore e personalità che delizia i fan di tutto il mondo il nuovo disco live JudithOwen “Comes Alive” segue la scia del suo album di grande successo del 2022 “Come On & Get It” (oltre 2,6 milioni di stream dell’album e più di un milione di visualizzazioni su YouTube).

“Judith Owen Comes Alive”, pubblicato in tutto il mondo il 10 maggio 2024, contiene 16 brani registrati dal vivo durante una settimana di residenza a Berna, in Svizzera, presso la leggendaria Marians Jazzroom.

ASCOLTA QUI LO STREAMING

JUDIT OWEN Comes Alive ASCOLTALO IN STREAMING

Rivisitando alcuni dei gioielli presenti in “Come On & Get It” con nuove interpretazioni dal vivo di Lady Be Good, Teach Me Tonight, Down With Love, Skylark e Fever, per citare alcuni brani inediti, Judith guarda ancora una volta alla musica delle donne “toste” non celebrate del Jazz e del Blues.

Originaria del Galles, nel Regno Unito, ma ormai di casa a New Orleans, Owen ha concepito il progetto come risultato della sua fascinazione infantile per la musica jazz di alcune delle cosiddette “donne pioniere ma spesso dimenticate” del mondo del jazz e del blues, tra cui Julia Lee, Blossom Dearie e Nellie Lutcher, che ha scoperto nascoste negli scaffali della collezione di dischi del padre insieme a personaggi come Oscar Peterson e Jelly Roll Morton.

Catturata e incantata da queste “Unapologetic” chanteuses degli anni ’40/’50, che cantavano di sesso – e si divertivano in un’epoca in cui le donne dovevano cantare di romanticismo – Owen si è imposta di scavare a fondo e scoprire di più sia dal punto di vista musicale che storico. Il risultato è un progetto gioioso, edificante e stimolante; un ritorno al passato con un tocco di freschezza, completo di un look e di uno stile che parlano di tutte quelle donne deliziose, estremamente divertenti, che hanno infranto il soffitto di cristallo con i loro tacchi a spillo e ne sono sempre state orgogliose!

L’uscita di “Judith Owen Comes Alive” sarà accompagnata da date del tour negli Stati Uniti e in Europa, tra cui le tappe a New Orleans al French Quarter Festival, a New York City, al Blue Note di Milano il 14 giugno.

La tracklist del disco:

Lady Be Good
Down With Love
Trouble In Mind
Satchel Mouth Baby
Hard Hearted Hanna
Blossom’s Blues
Caldonia / What Makes Your Big Head So Hard?
How Insensitive
Skylark
Teach Me Tonight
The Spinach Song
Everything I’ve Got Belongs To You
Fever
I Put A Spell On You
Fine Brown Frame 
Real Gone Guy – Extended Version


Condividi

JUDITH OWEN: un disco live ASCOLTA LO STREAMING

Condividi

Audace, bella, sexy, intelligente e divertente: queste parole possono essere usate per descrivere la pionieristica vocalist JUDITH OWEN e la sua allegra band di musicisti di New Orleans, The Gentlemen Callers.

Con una miscela di abilità canore e personalità che delizia i fan di tutto il mondo il nuovo disco live JudithOwen “Comes Alive” segue la scia del suo album di grande successo del 2022 “Come On & Get It” (oltre 2,6 milioni di stream dell’album e più di un milione di visualizzazioni su YouTube).

“Judith Owen Comes Alive”, pubblicato in tutto il mondo il 10 maggio 2024, contiene 16 brani registrati dal vivo durante una settimana di residenza a Berna, in Svizzera, presso la leggendaria Marians Jazzroom.

ASCOLTA QUI LO STREAMING

JUDIT OWEN Comes Alive ASCOLTALO IN STREAMING

Rivisitando alcuni dei gioielli presenti in “Come On & Get It” con nuove interpretazioni dal vivo di Lady Be Good, Teach Me Tonight, Down With Love, Skylark e Fever, per citare alcuni brani inediti, Judith guarda ancora una volta alla musica delle donne “toste” non celebrate del Jazz e del Blues.

Originaria del Galles, nel Regno Unito, ma ormai di casa a New Orleans, Owen ha concepito il progetto come risultato della sua fascinazione infantile per la musica jazz di alcune delle cosiddette “donne pioniere ma spesso dimenticate” del mondo del jazz e del blues, tra cui Julia Lee, Blossom Dearie e Nellie Lutcher, che ha scoperto nascoste negli scaffali della collezione di dischi del padre insieme a personaggi come Oscar Peterson e Jelly Roll Morton.

Catturata e incantata da queste “Unapologetic” chanteuses degli anni ’40/’50, che cantavano di sesso – e si divertivano in un’epoca in cui le donne dovevano cantare di romanticismo – Owen si è imposta di scavare a fondo e scoprire di più sia dal punto di vista musicale che storico. Il risultato è un progetto gioioso, edificante e stimolante; un ritorno al passato con un tocco di freschezza, completo di un look e di uno stile che parlano di tutte quelle donne deliziose, estremamente divertenti, che hanno infranto il soffitto di cristallo con i loro tacchi a spillo e ne sono sempre state orgogliose!

L’uscita di “Judith Owen Comes Alive” sarà accompagnata da date del tour negli Stati Uniti e in Europa, tra cui le tappe a New Orleans al French Quarter Festival, a New York City, al Blue Note di Milano il 14 giugno.

La tracklist del disco:

Lady Be Good
Down With Love
Trouble In Mind
Satchel Mouth Baby
Hard Hearted Hanna
Blossom’s Blues
Caldonia / What Makes Your Big Head So Hard?
How Insensitive
Skylark
Teach Me Tonight
The Spinach Song
Everything I’ve Got Belongs To You
Fever
I Put A Spell On You
Fine Brown Frame 
Real Gone Guy – Extended Version


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *