THE STRUTS e i NIGHT VERSES al Firenze Rocks

Condividi

Al FIRENZE ROCKS edizione 2024 si aggiungono due nuovi grandi nomi: i THE STRUTS e i NIGHT VERSES, entrambe le band saliranno sul palco della Visarno Arena di Firenze nella giornata di sabato 15 giugno prima dei Tool, headliner della giornata.

Firenze Rocks riporta sul palco la band britannica The Struts (Leggi qui la recensione del concerto 2023), noti per la loro imponente presenza scenica. Negli anni i The Struts hanno aperto per i Rolling Stones, i Foo Fighters e i Guns N’ Roses, hanno suonato in festival importanti come il Lollapalooza e il Governors Ball e sono stati headliner dei loro tour mondiali.

Oltre ai The Struts, la giornata del 15 giugno porta sul palco della Visarno Arena i Night Verses. La band californiana, dotata di una grandissima capacità creativa, è rinomata per aver sconvolto le regole del progressive metal.

Gli headliner saranno i Tool, la storica band americana avanguardia del progressive metal protagonista, negli ultimi mesi, sui più grandi palchi come Aftershock, Welcome to Rockville, Louder Than Life e i festival Sonic Temple Arts & Music, oltre all’esibizione unica al Power Trip, che Metal Hammer ha descritto come “uno show da capogiro che ha dimostrato quanto sia singolare la loro arte, un’esperienza trascendentale che supera i confini fra i generi”. La band ha scelto di fare ritorno a Firenze Rocks dopo cinque anni di assenza dal nostro paese.

Insieme a loro i già annunciati dEUS, la rinomata rock band belga dal sound elegante e inconfondibile, caratterizzato da un’eclettica combinazione di elementi tratti da diversi generi musicali come punk, blues e jazz, che si uniscono al rock. I dEUS sono riconoscibili per le loro sontuose esibizioni dal vivo, grazie soprattutto alle enormi capacità non solo compositive ma anche tecniche.

Giovedì 13 giugno, gli headliner saranno gli Avenged Sevenfold. Questa data alla Visarno Arena segna un ritorno tanto atteso in Italia per la band heavy metal californiana.

Con la sua sesta edizione, Firenze Rocks dimostra ancora una volta la sua capacità di presentare sul palco della Visarno Arena le star più attese della musica mondiale.

I biglietti per le giornate di giovedì 13 giugno e sabato 15 giugno sono disponibili su www.firenzerocks.it/tickets e in tutti i punti vendita autorizzati.

Le biglietterie ufficiali di Firenze Rocks sono Ticketmaster Italia, Ticketone e Vivaticket.

THE STRUTS
Il gruppo rock britannico The Struts – il cui nome deriva da un commento spontaneo sulla loro sfrenata presenza scenica – si è guadagnato una reputazione globale come gruppo imperdibile dal vivo. La band, composta dal cantante Luke Spiller, dal chitarrista Adam Slack, dal bassista Jed Elliott e dal batterista Gethin Davies, si è formata a Derby in Inghilterra nel 2012.

Irrompendo sulla scena con “Could Have Been Me”, da allora hanno pubblicato tre album (che comprendono collaborazioni con personaggi di spicco come Robbie Williams, Kesha, Tom Morello e Joe Elliott e Phil Collen dei Def Leppard), si sono guadagnati il primo posto nella Viral Top 50 di Spotify, sono apparsi in show come The Tonight Show with Jimmy Fallon e Jimmy Kimmel Live!, hanno ottenuto più di 850 milioni di streaming on-demand e hanno registrato il tutto esaurito in tutto il mondo.

Apprezzati per la loro spavalderia e musicalità sul palco, hanno aperto per i Rolling Stones, i Foo Fighters e i Guns N’ Roses, hanno suonato in festival importanti come il Lollapalooza e il Governors Ball e sono stati headliner dei loro tour mondiali.

NIGHT VERSES
Provenienti da Fullerton, California, i NIGHT VERSES hanno galvanizzato gli ascoltatori per la prima volta con il loro EP del 2012 “Out Of The Sky”, fondendo prog, alt-metal, post-rock ed elettronica ambient nel loro inebriante ceppo di cinematic metal. Hanno continuato ad affinare il loro talento compositivo e la loro musicalità di genere nel loro debutto “Lift Your Existence” del 2014.

Dopo il grande successo di critica che ne è seguito, sono tornati nel 2016 con il secondo disco “Into The Vanishing Light”, prodotto dal leggendario produttore Ross Robinson (Slipknot, At The Drive In). L’album è stato il primo pubblicato dalla band dopo la firma con Equal Vision Records e ha segnato il loro ultimo album con un cantante.

La band ha pubblicato il suo primo album strumentale nel 2018, con l’acclamato “From The Gallery Of Sleep”, che li ha consacrati come innovatori senza paura e che sfidano i generi. Definito “Il Salvador Dalì del prog-metal” da Noisey / Vice, l’album è stato acclamato come “prog che infrange i confini” (Revolver), “ambizioso e creativo” (Exclaim!) e “un capolavoro di prog stratificato” (Distorted Sound).

Ora, dopo un’attesa di 5 anni che è sembrata un’eternità, i NIGHT VERSES sono tornati per reclamare il posto che spetta loro di diritto all’avanguardia della musica heavy progressiva. I NIGHT VERSES hanno pubblicato la prima parte del loro nuovo fenomenale doppio album “Every Sound Has a Color In The Valley Of Night” il 15 settembre 2023.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *