PERTURBAZIONE hanno riletto live De André

Condividi

Grande ritorno per i PERTURBAZIONE che, a distanza di 4 anni dal loro ultimo album di inediti, in occasione dei 25 anni dalla scomparsa di Fabrizio De André, il 22 marzo pubblicano “LA BUONA NOVELLA (DAL VIVO CON NADA E ALESSANDRO RAINA)” (Iceberg/Warner Music Italia), una rilettura integrale live, originale e inedita dell’omonimo album di Faber uscito nel 1970.

La scelta dei Perturbazione, storica band del panorama pop-rock italiano, di reinterpretare questo album hanno riletto live De André rappresenta un omaggio all’eredità musicale di uno dei più importanti artisti italiani di tutti i tempi. La decisione del gruppo di improntare le canzoni al loro stile unico e inconfondibile aggiunge una dimensione nuova al lavoro originale, senza però sacrificare il messaggio e la profondità delle composizioni di De André che possono essere apprezzate sia dagli estimatori del cantautore genovese che dai fan della band piemontese

La buona novella“, quarto album di De André del 1970 ispirato ai Vangeli apocrifi, è considerato il suo concept album più riuscito, caratterizzato da un grande impatto e spessore musicale grazie alle influenze folk e alle orchestrazioni di Gian Piero Reverberi . È un’opera rivoluzionaria, che incarna la visione anarchica, laica e terrena di De André sul mondo, e l’artista stesso l’ha definito il suo lavoro migliore, paragonando Gesù, il protagonista dell’album, al più grande rivoluzionario della storia.

L’album nasce da un evento live unico commissionato alla band in occasione dei 40 anni dall’uscita de “La buona novella” di Fabrizio De André, dove i Perturbazione insieme a Nada, Alessandro Raina del gruppo Amor Fou, il fisarmonicista Dario Mimmo, l’attrice Paola Roman e Don Carlo Maria Scaciga si sono esibiti dal vivo.

Registrato dal vivo al Teatro Civico di Varallo Sesia (VC) il 23 ottobre 2010 da Lorenzo ‘Loz’ Ori e Cristiano Lo Mele, mixato da Cristiano Lo Mele, mastering di Paolo Iafelice, l’album “La Buona Novella (dal vivo con Nada e Alessandro Raina)”, è stato realizzato da Tommaso Cerasuolo (voce), Cristiano Lo Mele (chitarre, synth, elettronica), Gigi Giancursi (chitarre e cori), Elena Diana (violoncello e cori), Alex Baracco (basso e cori), Rossano Antonio Lo Mele (batteria). Con la partecipazione di Nada voce in “Ave Maria”, “Maria nella bottega di un falegname” e “Il testamento di Tito”, Alessandro Raina voce in “Il ritorno di Giuseppe”, “Via della Croce” e “Il testamento di Tito” e Dario Mimmo fisarmonica, bouzouki, tastiere e cori. Testi di Fabrizio De André, musica di Fabrizio De André, Gian Piero Reverberi e per “Il Testamento di Tito” di Corrado Castellari.

Questa la tracklist de “La Buona Novella (dal vivo con Nada e Alessandro Raina)”:

Laudate Dominum L’Infanzia di Maria
Il Ritorno di Giuseppe
(feat. Alessandro Raina)
Il Sogno di Maria
Ave Maria
(feat. Nada)
Maria nella Bottega di un Falegname (feat. Nada)
Via della Croce (feat. Alessandro Raina)
Tre Madri
Il Testamento di Tito
(feat. Nada e Alessandro Raina)
Laudate hominem

I Perturbazione sono uno dei più importanti gruppi pop-rock della musica italiana. Nati sui banchi di un liceo scientifico alle porte di Torino, fra i pionieri dell’indie nazionale, dopo una lunga gavetta pubblicano nel 2002 l’album della svolta, In circolo, votato tra i 100 migliori dischi italiani di sempre da Rolling Stone Italia, e trainato dal singolo Agosto.

Quella dei Perturbazione è una storia fatta di circa 800 concerti in tutta Italia ed Europa, un Festival di Sanremo nel 2014 – durante il quale il nome della band si afferma presso il grande pubblico grazie alla canzone L’Unica – e una decina di dischi, fra cui album di culto come Canzoni allo specchio (2005), Del nostro tempo rubato (2010), Musica X (2013) e (Dis)amore (2020).

Da sempre la band descrive il proprio suono come “rock anemico”, riferendosi all’impatto emotivo che nasce dall’incrocio tra la propria musica e i testi, nella costante ricerca di un elemento mancante.

Oltre a pubblicare i propri dischi e all’attività dal vivo, la band ha creato una serie di progetti a cavallo tra musica, immagini, letteratura e teatro, come nel Concerto per disegnatore e orchestra, la sonorizzazione dei film muti Maciste (1915) e The General (1926) di Buster Keaton, lo spettacolo Le città viste dal basso e le canzoni scritte per Qualcuno che tace, trilogia dedicata al teatro di Natalia Ginzburg allestita nel 2016 dal Teatro Stabile di Torino, rimessa in scena nell’estate 2020 e Dracula – Rock Shadow Opera, spettacolo prodotto dalla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino. Nell’aprile 2021 Bao Publishing pubblica la loro prima graphic novel Chi conosci davvero, disegnata da Davide Aurilia.

https://www.instagram.com/perturbazione/

https://www.facebook.com/perturband/?locale=it_IT

https://www.youtube.com/channel/UC-XFxJknA_4Xad1Zvlt5HOw


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *