MARLENE KUNTZ: una certezza rock (Recensione)

Condividi


KARMA CLIMA EXPERIENCE TOUR
20 luglio 2022
Magnolia estate
Milano

Recensione di
Voto: 7,5

Era l’11 settembre 2021 quando i in chiusura del “Post Pandemic Tour” si esibivano al Magnolia di Milano. Ora a distanza di dieci mesi la band piemontese riapproda nel parco milanese che ospita il locale per presentare live un progetto che unisce ambiente e musica e che va sotto il nome di KARMA CLIMA EXPERIENCE TOUR e che unisce musica e difesa dell’ambiente

Iniziato lo scorso ottobre in residenza in tre comunità cuneesi (Viso a Viso a Ostana, il Birrificio Baladin di Piozzo e la borgata Paraloup nel comune di Rittana), il progetto è una vera e propria esperienza in cui la musica e l’arte aprono dei varchi nella percezione comune di temi ormai imprescindibili, come il cambiamento climatico, la forza distruttiva che sta spingendo gli esseri umani verso un punto di non ritorno.

“I concerti saranno il momento performativo di tutte le fasi creative sin qui realizzate con il progetto Karma Clima, di cui l’imminente singolo LA FUGA è protagonista – è il commento dei Marlene in fase di presentazione del tour – E protagonisti saranno anche alcuni luoghi speciali in cui avremo modo di estendere le esperienze d’incontro sin dai giorni prima, come a Ostana, data speciale estiva del , e poi via via lungo la penisola. È la nostra voce sui temi dell’arte e della sostenibilità, che continueremo a diffondere dal 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente.” E infatti proprio il 5 giugno il tour ha preso il via.

Ancora i volta i MK si confermano come la vera e potente realtà rock italiana quale sono. Una lunga e credibile carriera segnata dal rock che hanno saputo declinare in diverse forme accostandolo al rumore ma anche alla melodia e che nella sua versione live trova la massima espressività.

Confermato dunque quanto ci si può aspettare e ancora una volta “presi bene” dal loro suono che certo è a tutto vantaggio e “amore” per i patiti dei suoni più intensi, esplosivi quali sono quelli dei MK.

La scaletta proposta unisce passato (anche remoto) e futuro. Classici della formazione cuneense si accostano a un paio di inediti estratti dal nuovo disco, uno dei quali è il singolo “La fuga” che anticipa l’album in uscita a settembre e che arriva dopo cinque anni dal precedente. (Vedi qui video live https://youtu.be/ROjGRHsuOpM )

Interessante è l’operazione sul secondo inedito, ”L’aria era l’anima”, un tranquillo ed intenso brano che viene proposto con la “traduzione” nella LIS (Lingua Italiana dei Segni) per la fruizione anche ai non udenti. Sul palco per l’occasione salgono due interpreti che rendono disponibile il testo anche per chi non può ascoltare. Operazione, già vista (anche a Sanremo e ancor prima con i /), ma che dimostra una grande sensibilità e attenzione. Che ben si moltiplichino queste iniziative. La “traduzione” viene anche riproposta su “Bellezza”, primo dei tre brani di bis.

Per il resto tutto quello che sono i questa esibizione milanese lo conferma: chitarre protagoniste, base ritmica pulsante, violino a colorare e oltre. Suoni ora ruvidi, ora più delicati, che poi diventano esplosioni “soniche”. C’è dunque tutto il campionario e la potenza dei Marlene. Sul palco la formazione vede (voce e chitarra), Riccardo Tesio (chitarra), Luca “Lagash” Saporiti (basso), Sergio Carnevale (ex alla batteria ormai da due tour) e Davide Arneodo (violino e tastiere).

La band, in particolar modo dal vivo, è l’essenza del rock made in Italy ma che potrebbe benissimo figurare in un contesto internazionale. Forse quello che è mancato a Cristiano e soci. Comunque una certezza rock.

SCALETTA:

Come stavamo ieri
Ineluttabile
A fior di pelle
Io e me
L’aria era l’anima
Schiele, lei, me
La fuga
L’uscita di scena
Impressioni di settembre (cover brano )
Nuotando nell’aria
Uno
Mondo cattivo
La canzone che scrivo per te
Il genio (l’importanza di essere Wild)

Bis
Bellezza
Lieve
Sonica

LEGGI RECENSIONE LIVE 2021

Total Page Visits: 152 - Today Page Visits: 3

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.