NATURALMENTE PIANOFORTE: online il programma completo

Condividi

NATURALMENTE PIANOFORTE
Il calendario completo è sul sito

Manca meno di un mese all’inizio di NATURALMENTE PIANOFORTE, il festival in programma dal 20 al 24 e il 27 luglio che da sempre fonde musica e natura e che fa vivere un’esperienza totalizzante nella valle del Casentino, in provincia di Arezzo.

L’edizione 2022 del festival riprende la sua formula originaria dopo il successo di Naturalmente Pianoforte Restart dello scorso anno e si apre a nuovi mondi, come danza, teatro, comicità’, tutti legati con la musica, che rimane protagonista assoluta della sei giorni.

Online il programma completo degli eventi: www.naturalmentepianoforte.it/calendario-concerti.

Novità di quest’anno è Musica Nei Borghi, una serie di concerti in luoghi ricchi di storia e cultura, a cura di LUIS DI GENNARO, in cui la musica sposa la natura.

All’interno del festival si terrà una masterclass di pianoforte classico, tenuta dal Maestro ANDREA TURINI, rivolta a pianisti italiani e stranieri senza limiti d’età. Organizzata dall’Associazione Culturale PratoVeteri di Pratovecchio Stia (AR), avrà inizio il 18 luglio e terminerà il 24 luglio e i suoi allevi avranno la possibilità di esibirsi il 23 e il 24 luglio alle ore 11.00 presso la Chiesa delle Domenicane di Pratovecchio Stia.

Anche quest’anno gli studenti del Liceo Scientifico e dell’I.T.T. di Poppi saranno coinvolti nel festival con il progetto Scuola-Lavoro “Tasto 89”. Il 22, il 23 e il 24 luglio dalle 18.00 alle 23.00, infatti, i ragazzi avranno un loro spazio all’interno del programma con musica dal vivo e spettacoli presso il Lungarno Pratovecchino delle Monache Vecchie. In questo contesto, Afran realizzerà una performance art di live painting.

L’arte contemporanea incontra ancora una volta la musica con un laboratorio, a cura di SILVIA ROSSI, che vedrà la presenza di 17 artisti al lavoro su 17 pianoforti, con lo scopo di creare una mostra itinerante in tutta Italia. A loro si aggiunge Afran, che porterà alla rassegna un pianoforte già lavorato. Ritorneranno a Pratovecchio Stia anche Sedicente Moradi con le sue sculture in legno e Nicola Doni con i suoi laboratori di “stone balancing”.

Saranno inoltre esposti per tutta Pratovecchio Stia 40 pianoforti colorati, dismessi e riportati in vita dagli alunni e dagli studenti del Casentino e messi a disposizione di chiunque voglia toccarli o suonarli.

NATURALMENTE PIANOFORTE, organizzata dall’Associazione culturale PratoVeteri di Pratovecchio Stia con il contributo del Comune, dell’Ente Parco delle Foreste Casentinesi e di numerose aziende della valle e della provincia di Arezzo, è una kermesse pianistica biennale che vede la Direzione Artistica di Enzo Gentile.

Da sempre caratterizzata per la sua ricca e diversificata proposta musicale, che spazia dalla classica al jazz, senza dimenticare la musica sperimentale e le proposte dal taglio pop e cantautorale, il festival vuole sviluppare un progetto di musica diffusa tra concerti, workshop, improvvisazioni di grandi professionisti e non. La valle del Casentino si riconferma come luogo perfetto per ospitare, riunire e far incontrare persone da tutta l’Italia, crocevia di artisti, appassionati di musica e di chi è alla ricerca di un’esperienza autentica immersa tra la natura incontaminata delle foreste, i castelli e i luoghi sacri.

www.naturalmentepianoforte.it

Total Page Visits: 110 - Today Page Visits: 3

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.