MED FREE ORKESTRA: nuovi ospiti al concerto romano

Condividi

MED FREE ORKESTRA
Si arricchisce di ospiti il palco del Monk per il loro concerto
Solidarietà per L’Ucraina

L’evento della Med Free Orkestra previsto per il 1 aprile 2022 al monk di Roma, diventa anche un momento di vicinanza alla difficile situazione dell’Ucraina, parte del ricavato della vendita dei biglietti andrà a sostegno dell’azione medico umanitaria si Medici Senza Frontiere per la popolazione in Ucraina e le persone in fuga nei paesi limitrofi.

Un messaggio di speranza e di pace quello la MFO vuole lanciare insieme ai nuovi ospiti che si sono uniti alla serata e saranno sul palco del Monk insieme ai già annunciati Roy Paci e Riccardo Bertini: il trombonista ucraino Igor Svystun, Andrea Satta, Anita Kravos, Chiara Galiazzo, Gino Castaldo, Michele Riondino e Paolo Briguglia. Molti altri invieranno un messaggio di vicinanza tramite un contributo video e altri potrebbero aggiungersi nelle prossime ore.

Un ritorno non solo live, la MFO annuncia infatti anche l’uscita del prossimo lavoro in studio: Wormhole. In questi due anni di stop forzato la Med Free Orkestra ha lavorato a un nuovo sound sotto la direzione artistica di SADE MANGIARACINA che ha avuto la capacità di immaginare un percorso musicale, realizzarlo, scriverlo e soprattutto condividerlo con i propri colleghi musicisti sino al punto di farlo diventare patrimonio comune. 

L’orchestra sarà così composta da Sade Mangiaracina (Direttrice Artistica, Piano,Tastiere, Synth), Silvia Aprile (Voce), Ismaila Mbaye (Voce e Percussioni), Franck Armocida (Voce, Chitarra e Percussioni), Salvatore Maltana (Basso elettrico e Contrabbasso), Marco Severa (Flauto e Sax Baritono), Giancarlo Romani (tromba), Stefano Scarfone (Chitarra Elettrica e Acustica), Augusto Ruiz (Trombone), Gabriele Buonasorte (Sax) e Saverio Federici (Batteria).

Medici Senza Frontiere, presente in Ucraina dal 1999 e a est del paese dal 2014, fin dal primo giorno di guerra è in azione per fornire una risposta d’emergenza. MSF è attiva attraverso l’invio massiccio di forniture mediche di emergenza agli ospedali, formazione al personale medico per la gestione di grandi afflussi di pazienti, attività di cliniche mobili, supporto psicologico di emergenza in risposta ai bisogni della popolazione in Ucraina e delle persone in fuga nei paesi limitrofi.

=========================

MED FREE ORKESTRA
1° APRILE 2022
MONK
Roma
Ospiti Roy Paci e Riccardo Bertini

Dodici anni di Med Free Orkestra, dodici anni di musica sempre in evoluzione che il primo aprile saranno festeggiati con un live al Monk di Roma.

I primi ospiti annunciati sono Roy Paci e Riccardo Bertini, amici da sempre della MFO, e altri si aggiungeranno nel corso delle prossime settimane.

Un ritorno non solo live, la MFO annuncia infatti anche l’uscita del prossimo lavoro in studio: Wormhole.

In questi due anni di stop forzato la Med Free Orkestra ha lavorato a un nuovo sound sotto la direzione artistica di SADE MANGIARACINA. La direttrice ha avuto la capacità d’immaginare un percorso musicale, realizzarlo, scriverlo e soprattutto condividerlo con i propri colleghi musicisti sino a farlo diventare patrimonio comune.

L’orchestra sarà così composta da Sade Mangiaracina (Direttrice Artistica, Piano,Tastiere, Synth), Silvia Aprile (Voce), Ismaila Mbaye (Voce e Percussioni), Franck Armocida (Voce, Chitarra e Percussioni), Salvatore Maltana (Basso elettrico e Contrabbasso), Marco Severa (Flauto e Sax Baritono), Giancarlo Romani (tromba), Stefano Scarfone (Chitarra Elettrica e Acustica), Augusto Ruiz (Trombone), Gabriele Buonasorte (Sax) e Saverio Federici (Batteria).

La MFO nasce nel 2010 nel quartiere romano Testaccio da un’idea di Francesco Fiore.

In tutti questi anni di attività l’orchestra è stata un concentrato di suoni, ritmi e culture che ha consentito all’orchestra di creare un organico unico nel suo genere, trasformando, soprattutto nell’ultimo biennio, l’esperienza musicale in una esperienza umana collettiva.

Total Page Visits: 130 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.