CHET FAKER: torna in Italia per tre date

Condividi

CHET FAKER
L’artista australiano torna live in Italia

CHET FAKER, produttore, cantautore e artista Australiano, torna in Italia con un tour che, prodotto e distribuito da Vivo Concerti, lo vedrà esibirsi in tre show.

Le date

Giovedì 23 giugno 2022: Bologna Sequoie Music Park | Parco Delle Caserme Rosse
venerdì 24 giugno 2022: Cisternino (Brindisi) Polifonic Festival Preview | Masseria Capece
sabato 25 giugno 2022: Roma Cavea | Auditorium Parco Della Musica

 I biglietti per le date annunciate oggi saranno disponibili online da mercoledì 26 gennaio alle ore 11:00 e nei punti vendita autorizzati da lunedì 31 gennaio alle ore 11:00.

CHET FAKER

All’anagrafe Nick Murphy, CHET FAKER è uno dei principali protagonisti del genere elettronico che ha ottenuto, in questi anni, una notevole notorietà grazie anche ai diversi premi ricevuti agli ARIA Awards. Con l’attesissimo album Hotel Surrender, uscito il 16 luglio scorso (Detail Recors/BMF) Chet Faker, ha composto 10 brani tutti interamente autoprodotti e caratterizzati dagli elementi che hanno permesso all’artista di conquistare un’ampia fanbase internazionale.

I dischi

Dopo aver firmato con BMG, Murphy ha pubblicato “Low”, il primo singolo dal 2015, che si è piazzato al #70 della Triple J Hottest 100, e si è esibito a The Ellen DeGeneres Show su NBC. Il progetto Chet Faker è nato nel 2012, con la pubblicazione dell’EP “Thinking In Textures” che ha permesso a Murphy di ottenere due AIR Awards per Breakthrough Artist of the Year e Best Independent Single/EP.

Poco dopo, l’album d’esordio di Chet Faker “Built on Glass” pubblicato nel 2014 è entrato dritto al #1 delle ARIA Charts australiane e tre dei suoi brani si sono piazzati nella Top 10 della Hottest 100 su Triple J, con “Talk Is Cheap” al #1.

L’album, scritto interamente da Nick Murphy e autoprodotto, è stato certificato platino e ha fatto ottenere all’artista ben 5 premi agli ARIA Awards: Best Male Artist, Best Independent Release, Best Cover Artist, Engineer of the Year e Producer of the Year. Nel 2016, Nick Murphy ha rivelato che avrebbe pubblicato nuovi lavori sotto il suo vero nome, da qui l’EP “Missing Link” del 2017, l’album in studio “Run Fast Sleep Naked” del 2019 e il sublime album strumentale “Music For Silence” del 2020, una raccolta di musica ambient lanciata in anteprima sull’app di meditazione Calm.

Per tutte le info di biglietteria: www.vivoconcerti.com

Total Page Visits: 191 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.