EMMA: all’Arena voglio dimostrare il rispetto e l’amore per il pubblico (Intervista)

Condividi

EMMA
FORTUNA LIVE 2021
Al via dall’. La protagonista racconta il primo tour italiano post pandemia

Intervista
di


Sarà quello di Emma, il primo tour “strutturato” a prendere le mosse in questa ripartenza del mondo live. Con il suo “Fortuna live 2021” la cantautrice recupera i concerti già rimandati del 2020 e del 2021, spostandosi, fatto non secondario, dagli originali palazzetti a spazi all’aperto e con capienze limitate (ricordiamo le 1000 persone a concerto distanziate e sedute). Per onorare tutti i biglietti già emessi (che sono validi per queste date) raddoppia o addirittura triplica le date in alcune città (vedi calendario a fine pagina).

Il Fortuna Live 2021 sarà un tour antologico. Durante le date Emma ripercorrerà, in ordine cronologico, il suo decennale percorso artistico. Storia artistica che si può ritrovare anche nel disco “Best Of ME” in uscita il 25 giugno e anticipato dal singolo “Che sogno incredibile” un nuovo duetto con Loredana Bertè (per la prima volta insieme in un brano inedito).

Dopo la di Lignano Sabbiadoro del 3 giugno, il tour debutta all’ (capienza 5000 persone) con due appuntamenti, il 6 e 7 giugno, che saranno eventi unici, con ospiti e ballerini sul palco. Una produzione complessa in questi tempi, fortemente voluta da Emma stessa. Il concerto del 6 giugno sarà ripreso e reso disponibile gratuitamente dal 15 giugno sulla nuova piattaforma streaming (previa registrazione https://www.itsart.tv/it/).

A poche ore dalla salita sul palco di Lignano, per la , abbiamo incontrato Emma con cui si è parlato delle due date di Verona e dell’intero tour. Ecco cosa ha raccontato

Come ti senti?
Sento una grande emozione e sotto pressione. Aspetto l’inizio. Siamo tutti molto attenti e concentrati. Per me stasera è importante perché ripartono i live dopo la catastrofe e perché considero questo tour una sorta di Primo Maggio, la festa dei lavoratori, perché sul palco torna chi mi ha accompagnato da sempre. La cosa più emozionante è stato ritrovarsi nel backstage ad abbracciarci con gli occhi lucidi.

Come sarà questo tour?
Innanzitutto uno show difficile da allestire. Non è facile riconvertire un concerto pensato per i palasport, quindi con determinate caratteristiche e riportarlo all’aperto in spazi molto più piccoli. Poi per me era fondamentale avere tutto lo staff al lavoro, non volevo nessuno a casa per questo live e poteva essere così solo con una grande produzione.

Il tour debutta all’ con un doppio appuntamento molto corposo.
All’Arena sul palco ci saranno dei fantastici ballerini. Sono Daniele Sibilli, Giuseppe Gioffrè, Gabriele Esposito, Valentina Vernia e Barbara Pedrazzi, che hanno collaborato con alcune delle più importanti star della musica internazionale e che danzeranno con le coreografie di Macia Del Prete. Sarà la presenza umana a sopperire gli effetti scenici e a portare lavoro anche nel mondo della danza che è stata colpita al pari della musica.
Ci saranno poi e Loredana Bertè con cui duetterò sulle note del nuovo singolo.

Cosa ti lega a Loredana?
In nostro rapporto è viscerale, umano, da madre a figlia. Nel fare questo duetto ci siamo divertite molto, Loredana è in grande forma, è un’icona ed io ho paura, anche se avere un’icona al fianco è come una medaglia al valore.

Sempre a Verona ci sarà con cui farete un omaggio a . Cos’ha significato per te il musicista siciliano?
La mattina alla notizia della morte di Franco mi si è spezzato il cuore, la stessa cosa di quando è morto . Ho sempre faticato con tutti per dimostrare ciò che meritavo e chi mi ha sempre rispettato sono i grandi della musica, tra cui Franco. Con Battiato ci sentivamo e vedevamo spesso e parlavamo di molte cose, tra cui la mia musica. Anche in questo tour pensavo di fare un salto a trovarlo. Ricordo una vacanza nella sua casa al mare dove alle cinque mi svegliava con un caffè a letto per andare in spiaggia e poi era lui a prepararmi il pranzo. (Tutto questo lo commuovendosi e con le lacrime agli occhi ndr).

Durante il tour poi avrai anche altri ospiti?
Per i prossimi show ho invitato i ragazzi di XFactor della scorsa edizione (in cui era giudice) ad aprire le date in giro per l’Italia. La trovo una grande opportunità per imparare a gestire il palco e fare gavetta, se conta ancora qualcosa.

Nell’album antologico in uscita molti brani sono stati riarrangiati. Presenterai queste nuove versioni dal vivo?
Nel disco i brani non sono solo riarrangiati ma alcuni anche ricantati perché ora ho una nuova e diversa maturità umana e vocale. In tour useremo parte dei nuovi arrangiamenti con l’idea di spingere sulla musica suonata e potente. Con me ci saranno musicisti incredibili (Lucio Enrico Fasino (basso), Federica Ferracuti (tastiere e synt chitarre), Dj Zak (deejay), Raffaele RUFIO Littorio (chitarre) e Jacopo Volpe (batteria)).

Cosa rappresenta il traguardo dell’Arena per te?
Rappresenta molto e ancor più quest’anno è un punto importante. La possibilità di avere un’Arena tutta mia e non è scontato, significa che in una decade ho costruito qualcosa di buono. Negli anni ho imparato che ho ancora molto da imparare e che so di non sapere, ma l’importante per me è essere fedeli a sé stessi e io ci arrivo dopo 10 anni con un punto a mio favore: la coerenza e sempre dritta per la mia strada. Qualcuno mi definisce coraggiosa ma io preferisco coerente. Il 90% delle persone che avevano acquistato il biglietto ha confermato la presenza e questo mi emoziona. L’Arena piena per me è un orgoglio e voglio dimostrare il rispetto e l’amore per il pubblico che sarà lì per sentirmi. Come per tutto il resto del tour d’altronde.

La data del 6 giugno all’Arena verrà registrata e trasmessa in streaming sulla nuova piattaforma digitale. La visione sarà gratuita. Una scelta importante.
Era doveroso per ovvi motivi verso chi non si è potuto presentare. Era importante dare loro un’opportunità.

Questo il calendario del “Fortuna Live 2021”

3 GIUGNO 2021 – LIGNANO SABBIADORO (UD) – Arena Alpe Adria (recupero della data di Jesolo del 3 ottobre 2020 e del 1 maggio 2021)
6 e 7 GIUGNO 2021 – VERONA – (recupero della data di Verona del 25 maggio 2020)
12 GIUGNO 2021 – TAORMINA (ME) – Teatro Antico (recupero della data di Catania del 20 ottobre 2020 e del 20 maggio 2021)
18 e 19 GIUGNO 2021 ROMA – Cavea Auditorium Parco della Musica (recupero della data di Roma del 10 ottobre 2020 e del 29 maggio 2021)
23, 24 e 25 GIUGNO 2021 MILANO  (recupero della data di Milano del 5 ottobre 2020 e del 6 maggio 2021)
9 e 10 LUGLIO – TORINO – Palazzina di Caccia di Stupinigi (Stupinigi Sonic Park) (recupero della data di Torino del 24 ottobre 2020 e del 15 maggio 2021)
12 LUGLIOBOLOGNA Sequoie Music Park (recupero del 23 ottobre 2020 e del 14 maggio 2021)

Sono in attesa di una data e location certe i concerti di Firenze, Bari e Napoli

I biglietti acquistati in precedenza per gli show di , restano validi.
Per poter accedere agli Spettacoli del Fortuna Tour o comunque per non perdere il valore del biglietto, TUTTI i possessori di un biglietto già acquistato dovranno eseguire la procedura di check-in al seguente link: www.clappit.com/emma-live2021.

A partire dal 10 giugno, i possessori dei biglietti già acquistati per i concerti di TORINO e BOLOGNA potranno eseguire la procedura di check-in.

Total Page Visits: 1609 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *