PRIMAVERA SOUND BARCELLONA: l’edizione 2021 non ci sarà, rimandata al prossimo anno

Condividi

PRIMAVERA SOUND BARCELLONA
la 20^ edizione non ci sarà
appuntamento al 2022

L’organizzazione annuncia che il 20° anniversario del Primavera Sound Barcellona è rimandato al 2022 per cause di forza maggiore.

Troppe incertezze

Questa dolorosa decisione arriva in seguito all’incertezza sul quadro giuridico relativo ai grandi eventi che circonda le date originali del festival, dal 2 al 6 giugno 2021. A questo va aggiunto che le attuali restrizioni impediscono all’organizzazione di lavorare normalmente alla preparazione del festival. Non è inoltre garantito che la manifestazione possa svolgersi, anche in qualsiasi forma.

La cancellazione è pensata pure in funzione del fatto che queste incertezze e restrizioni impediscono l’acquisto dei biglietti in anticipo, nonché la pianificazione del viaggio da parte del numeroso pubblico internazionale.

Non sarebbe una festa

Non abbiamo lasciato nulla d’intentato – dicono gli organizzatori del festival – abbiamo guidato la sperimentazione clinica realizzata all’Apolo di Barcellona lo scorso dicembre. Siamo inoltre stati in costante contatto con le autorità sanitarie per esplorare tutte le soluzioni possibili. Ma il ventesimo anniversario del Primavera Sound merita una festa come quelle a cui siamo abituati e la situazione globale non sembra favorevole a permettere che qualcosa del genere accada quest’estate. Almeno non in un modo in cui possiamo vivere l’esperienza completa del Primavera Sound.

I biglietti

Tutti i possessori di biglietti acquistati per l’edizione 2020 avranno la possibilità di conservarli per il prossimo anno. Sarà tuttavia possibile, per chi lo desidera, richiedere il rimborso del biglietto a partire da mercoledì 2 giugno. In quella data sarà rivelata la line-up del Primavera Sound Barcellona 2022.

Total Page Visits: 303 - Today Page Visits: 2

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *