SERRAGLIO: chiude anche questo club milanese. È il secondo.

Condividi

SERRAGLIO
Un altro club vittima del Coronavirus

Già nei giorni scorsi avevamo dovuto scrivere della chiusura dell’Ohibò, il club milanese.

Oggi un’altra illustre vittima cade sotto i colpi dell’emergenza coronavirus e del conseguente prolungato stop della programmazione musicale.

Il Serraglio di Milano, luogo di tanti e interessanti concerti chiude.

Il locale stesso ne da notizia sulla propria pagina Facebook con questo messaggio.

Il Serraglio saluta.
Anche per noi l’avventura finisce qui, ci abbiamo provato fino all’ respiro ma abbiamo perso.
Grazie, grazie davvero a tutti quelli, che standoci vicini ci hanno aiutato a crescere. Non abbiamo intenzione di fare nessuna filippica sul perché e percome, è sotto gli occhi di tutti. Forse, se possiamo permetterci, vorremmo dare un consiglio : ricominciate a vivere la musica con il piacere di farla a prescindere da tutto. Le piccole realtà hanno bisogno di spirito positivo di creatività e passione, che per noi è la base di tutto. Poi subentra la professione e il lavoro. E voi pubblico, smettetela di seguire solo gli hype dei vari momenti e siate curiosi, ci sono così tanti bravi artisti che non hanno la minima possibilità solo perché non sono abbastanza fighi sui social. Imparate a vivere i club con il piacere di scoprire, socializzare, aiutando talenti dal vivo e non attraverso I like virtuali. Questo periodo dovrebbe averlo dimostrato in pieno.
Buona vita a tutti.

Condividiamo le considerazioni ed il consiglio lanciato dal locale e ringraziamo i gestori per la loro programmazione e per l’ospitalità che spesso ci hanno offerto. È un peccato che una grande città come Milano perda così i suoi spazi musicali più alternativi e più attenti alla “ricerca” e sviluppo di artisti fuori dal mainstrem.

Total Page Visits: 833 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *