HIGHSCHOOL nuovo disco e live in Italia

Condividi

Gli HIGHSCHOOL, trio australiano di Naarm/Melbourne, sono un irresistibile mix di post-punk industriale e jangle pop baciato dal sole.

Dopo un primo Ep rilasciato nel 2021, la band, che ha da poco firmato con PIAS, arriva in Italia “ACCELERATOR”, il nuovissimo Ep in uscita il 19 aprile e anticipato dal brano “DOESN’T MATTER” .

Il nuovo disco e un live in Italia permetteranno agli HIGHSCHOOL di farsi conoscere dal pubblico del nostro paese in due occasioni:

Domenica 28 aprile 2024 Covo Club – Bologna
Biglietto: 12,00 € + d.p. / 15,00 € alla porta Prevendite su www.dice.fm dalle ore 9 di venerdì 1 marzo

Lunedì 29 Aprile 2024– Arci BellezzaMilano
Biglietto: 13,00 € + d.p. / 15,00 € alla porta Prevendite su www.dice.fm dalle ore 9 di venerdì 1 marzo

Nel nuovo album, il seguito del loro EP di debutto del 2021, “Forever At Last“, gli HighSchool presentano cinque brani caratterizzati da una scrittura avvolgente ed ellittica, carica di emozioni, che richiama l’atmosfera tangibile dei loro precursori post-punk, reinterpretata attraverso una prospettiva attuale di lo-fi bedroom pop. Dopo aver dedicato gli ultimi anni a rifinire con pazienza il proprio sound tra Melbourne e la loro adottiva Londra, “Accelerator” si pone come una continuazione fluida dell’arco narrativo del loro EP di debutto.

Con la produzione del produttore londinese Finn Billingham, il mixaggio del pluripremiato vincitore di Grammy Philippe Weiss (Earl Sweatshirt, Nas, Drake) e il mastering del produttore dei Blur e Depeche Mode Ben Hillier, “Accelerator” attinge senza sforzo dalla vasta gamma della storia dell’indie rock, spaziando dallo shoegaze e dream-pop alla new wave, slowcore, jangle pop, slacker rock, art pop e oltre.

“Doesn’t Matter”, il loro nuovissimo singolo, è un brano sull’amore non corrisposto. “Parla di desiderio e dei luoghi che la tua immaginazione esplora quando brami qualcuno”. Diretto da Henry Gosper e autoprodotto dalla band, il video che accompagna il brano offre uno sguardo surreale e distorto sull’universo estetico degli HighSchool.

Composti da Rory Trobbiani e Luke Scott, gli HighSchool creano una musica avvolgente. Acclamati da media prestigiosi come NME, The FADER, CLASH, DIY, PAPER, Rolling Stone AU, The Line of Best Fit e So Young, la band ha recentemente annunciato la firma con [PIAS] Australia.

Dopo essersi trasferiti a Londra, gli HighSchool hanno condiviso il palco con artisti del calibro di Wet Leg, CHVRCHES, NewDad e Mandy, Indiana, prima di esibirsi sui palchi dei più importanti festival del Regno Unito, tra cui All Points East, End of the Road, The Great Escape, Manchester Psych Festival, Sea Change, Standon Calling e Visions. Dopo un tour autunnale in Europa e UK, il duo è tornato a Londra per dare il via al lavoro sul loro secondo EP. Il primo singolo condiviso è stato “Colt”, un brano con vibranti note di elettro e Italo-disco in un mix new wave.

HIGHSCHOOL:www.instagram.com/_highschool._ | www.tiktok.com/@highschoolband_|www.facebook.com/highschoolbandmelbourne


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *