UMBERTO MARIA GIARDINI: da gennaio 2024 in tour

Condividi

A distanza di oltre tre anni dal suo ultimo lavoro discografico, Umberto Maria Giardini (ex Moltheni) è tornato con un nuovo album dal titolo “Mondo e Antimondo”pubblicato il 1° dicembre 2023 per La Tempesta dischi / Master Music.

Considerato uno dei più longevi e coerenti personaggi della musica alternativa nazionale, Umberto Maria Giardini partirà il 25 gennaio da Torino con il tour di presentazione del suo nuovo lavoro. 

Il tour è organizzato da Kashmir Music, di seguito il calendario dei primi appuntamenti confermati:

25 gennaio 2024 – Torino, Hiroshima Mon Amour
02 febbraio 2024 – Verona, The Factory
10
febbraio 2024 – Bologna, Locomotiv
17
febbraio 2024 – Firenze, Glue
22
febbraio 2024 – Genova, La Claque
10 marzo
2024- Roma, Monk
15
marzo2024 – Pescara, Scumm
28
marzo 2024 – Milano, Santeria

I biglietti sono disponibili in prevendita, tutte le info su: http://bit.ly/UMG-Tour24.

Anticipato dal primo estratto “RE”“Mondo e Antimondo”, dal titolo già di per se molto emblematico, è un album che ha richiesto un’incubazione pre produttiva importante, rivelando fin dalle prime note un altissimo livello di ispirazione, mirando e rivolgendo lo sguardo al suo ieri (Moltheni) ma con una luce sempre nuova, sognante, rivelatrice, pronta a confermare un marchio di fabbrica già noto a molti.

Nel nuovo lavoro Umberto Maria Giardini si supera, evolvendosi nell’ennesima forma di fioritura inaspettata; un preludio verso orizzonti oscuri e psichedelici, una scia nera nel firmamento del cielo del nostro cuore, canzoni adatte per perdersi attraverso tutte le sfumature del suo suono, perfette nel renderci schiavi della nostra mente, noi.. così diffidenti dinanzi a un domani di fatto non prevedibile. 

Mondo e antimondo” corre e prende subito per mano chiunque; la voce avvolgente accompagna l’ascoltatore attraverso tutte le contraddizioni che ci appartengono, rivelando fisionomie che spingeranno chiunque lo vorrà a guardarsi dentro allo specchio della propria vita, con onestà.

facebook.com/UmbertoMariaGiardini
instagram.com/u.m.giardini


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *