THE AMAZONS: la band inglese torna in Italia come headliner

Condividi


Dopo l’apertura ai tornano in Italia

Dopo aver aperto il concerto dei lo scorso giugno, la rock band inglese torna in Italia come headliner.

2 novembre 2022 Milano

La band originaria di Reading ha conquistato il panorama rock inglese con formidabili riff e live show infiammati. Dopo essere stati selezionati per i BBC Music Sound of 2017, i hanno conquistato la Top 10 inglese con due album e registrato sold out in tutto il mondo.

Considerata una delle migliori band del Regno Unito, il 2 settembre hanno pubblicato il nuovo e terzo album “How I Know If Heaven Find Me?”, per Fiction Records, descritto come “una lettera d’amore e un urlo di battaglia, allo stesso tempo”. Dopo le oscurità di “Future Dust”, la band ha cercato la luce in una ripresa post pandemia collaborando con Jamie Hartmann dei Ben’s Brother e Maggie Rogers e affidandosi a Jim Abiss (Artic Monkeys, Adele, , ) per la produzione.

Sul singolo estratto “Bloodrush”, il frontman Matt Thomson ha raccontato alla BBC che, come tutto l’album, è incentrato sulla relazione con la sua ragazza americana durante il lockdown: “Il testo parla della comunicazione con lei. Ne avevo abbastanza di dover aspettare per poterla vedere. Siamo riusciti ad incontrarci in Messico, abbiamo fatto due settimane di quarantena e poi due bellissimi mesi insieme a Los Angeles. Sono tornato a casa e sono andato dritto in studio da Jamie Hartmann dove siamo riusciti a catturare ciò che avevo vissuto. È un racconto su qualsiasi cosa non si voglia privarsi nella vita e la gioia di tornare ad averla“.

Una settimana dopo il suo ritorno dagli Stati Uniti, si legge in una nota, Matt Thomson si è trovato nuovamente in lockdown a Brighton, città dove si era trasferito da poco. Il disco sembrava pronto dopo le canzoni scritte negli Stati Uniti ma, obbligato a poter interagire con la sua fidanzata californiana solo online, Matt ha cominciato a scrivere per lei delle canzoni che pensava non avrebbe mai fatto ascoltare ad altri.

La distanza tra di noi che prima era tenuta insieme dalle chat e dalle videochiamate, così come dalle lettere, ci ha fatto allontanare. Ho cominciato a scrivere canzoni sui bei momenti trascorsi mentre eravamo insieme“, ha detto il frontman dei , “E’ stato il mio modo di prendere il controllo della situazione e mi ha permesso di condividere qualcosa di molto intimo. Processo la mia vita attraverso le canzoni, è la cosa che so fare meglio e usarla per risolvere i problemi mi ha dato di nuovo uno scopo

A fine 2020, il frontman ha inviato ai suoi compagni le demo delle sue canzoni, registrate da solo a casa, in acustico, scoprendo una nuova direzione per la band: “Ho detto ai ragazzi che ne avevo abbastanza dell’oscurità. Per quanto possa sembrare una cosa sdolcinata, volevo fare musica che facesse del bene, dopo tutto ciò che abbiamo trascorso. È il nostro album più gioioso e con un sound che vuole celebrare il ritorno alla vita e all’esperienza comune di poter tornare ai concerti“.

Da qui è partito tutto: i ragazzi si sono immediatamente messi in viaggio con un tour nel Regno Unito a supporto degli amici Royal Blood, seguito da un’estate di festival e un grande tour nel Regno Unito ottobre che vedrà la band headliner per poi toccare le più importanti città europee.


2 Novembre 2022
Milano
Prezzi biglietti:
Posto Unico:
€ 18,00 + diritto di prevendita

Biglietti disponibili in prevendita My dalle ore 11 di giovedì 15 settembre 2022
vendita generale dalle ore 11 di venerdì 16 settembre 2022 su Ticketmaster, e Vivaticket

Sito / Facebook / Instagram / Twitter

Total Page Visits: 191 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.