YUMAN: dopo Sanremo il tour estivo

Condividi

YUMAN
In tour mondiale con il Sanremo Giovani
I live in Italia

YUMAN annuncia le prime date del tour estivo a cura di OTR Live.

Il cantautore romano è pronto a sorprendere ed a emozionare con un live full band: sarà infatti accompagnato da quattro musicisti per uno show dalle tinte black, in bilico tra urban soul e funky contemporaneo.

QUI TOUR
30 maggio 2022- Sanremo Giovani World Tour – Madrid
01 giugno 2022 – Sanremo Giovani World Tour – Bruxelles
04 giugno 2022 – Sanremo Giovani World Tour – Belgrado
06 giugno 2022 – Sanremo Giovani World Tour – Tirana
11 giugno 2022 – Imaginaction – Comacchio (fe)
22 giugno 2022 – Villa Ada Festival – Roma
01 luglio 2022 – Carabattole • love Park – Agliana (pt)
22 luglio 2022 – Orvieto Sound Festival – Orvieto (tr)
23 luglio 2022 – Summer Nite Love Festival – Mogliano Veneto (Tv)
31 luglio 2022 – Indiegeno Fest – Patti (Me)

QUI è l’ultimo lavoro discografico di YUMAN uscito l’11 febbraio per Leave Music in licenza Capitol / Universal Music, dopo la partecipazione tra i Big di Sanremo 2022 con il brano ORA E QUI e vincitore del Premio Jannacci per “un’interpretazione, definita dalla giuria, solida, e che ha saputo esaltare la ricercatezza armonica e l’eleganza del brano in gara al Festival“.

YUMAN riparte da QUI. Il suo nuovo lavoro discografico conferma le impressioni delle release precedenti, dimostrando grande capacità nel saper maneggiare il nu soul, alla pari della nuova wave internazionale: dagli echi di gospel moderno di Wild Eyes al funky soul contemporaneo di Stay Out, grazie anche alla produzione del musicista e producer Francesco Cataldo. Inoltre, con i tre brani in italiano vince la sfida che in pochi hanno avuto il coraggio di affrontare nel bel paese, trasportando la nostra lingua nel mondo della black music e sublimando il tutto con la sua voce unica, intensa ed emozionante.

BIO
YUMAN, classe ‘95, nasce a Roma da padre capoverdiano e mamma romana. Non ancora maggiorenne inizia a scrivere i suoi primi brani e si sposta, nel 2015, a Londra e Berlino, per continuare il suo percorso artistico e umano, immerso nei tessuti stimolanti delle due città. Nel 2016 torna a Roma ed entra in contatto con la Leave Music, che se ne innamora e decide di produrlo, affiancandogli Francesco Cataldo come produttore artistico. Nascono nuovi brani e nel 2017 firma con la Leave Music e va in licenza Capitol/Universal Music.

Il 9 novembre 2018 esce “Twelve”, il primo singolo, mixato da Chris Lord Alge (Green Day, Muse, Joe Cocker), che entra in rotazione in radio fm come 102.5, Radio Deejay, Radio Rai e arriva in vetta ad alcune importanti playlist editoriali delle principali piattaforme di streaming.
 
A settembre 2019 esce disco d’esordio “Naked Thoughts”, ed il singolo “Run” viene inserito nella DSCVR New Music Italia di Vevo, la playlist dedicata ai nuovi artisti da tenere d’occhio. Grazie a “Run”, YUMAN viene notato anche in Germania: parte un tour estivo e viene ospitato dal Die Pierre M. Krause Show del network nazionale SWR3. Non solo. In primavera, YUMAN è sulla copertina de Il Venerdì di Repubblica, assieme a Mahmood, Rancore e Chadia Rodriguez, MTV lo proclama “Artista del mese” e YouTube lo inserisce tra 10 artisti più promettenti del 2019. Nello stesso anno YUMAN è uno dei pochi artisti italiani scelti dal prestigioso festival “South By Southwest” (SXSW), che si svolge ogni anno a Austin, in Texas.

A metà del 2021 YUMAN pubblica il suo nuovo singolo, “I AM”, che presenta in Italia con un tour radiofonico e in collegamento virtuale con diverse emittenti inglesi (come London One Radio, Premier Radio, Chat and Spin Radio). Il brano viene poi trasmesso da radio fm in Italia e all’estero.
 
Il 15 dicembre 2021 YUMAN vince la finale di Sanremo Giovani con il brano MILLE NOTTI, superando due selezioni e distinguendosi tra le oltre 700 domande pervenute, diventando uno dei 25 Big che in gara a Sanremo 2022 con il brano ORA E QUI. Durante la partecipazione al Festival ha ricevuto il Premio Jannacci, assegnato dal nuovo IMAIE e dalla famiglia Jannacci che hanno così motivato la scelta: “un’interpretazione, definita dalla giuria, solida, e che ha saputo esaltare la ricercatezza armonica e l’eleganza del brano in gara al Festival”.
 

www.instagram.com/yumanmusic/
www.facebook.com/yumanmusicofficial

Total Page Visits: 512 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.