ERIC CLAPTON: rinviata la data di Milano

Condividi


La data di Milano è spostata per positività al COVID dell’artista

è purtroppo risultato positivo al Covid poco dopo il secondo concerto alla Royal Albert Hall.

Il suo staff medico ha spiegato che con la sua positività non è nelle condizioni per poter esibirsi live.

Quindi è stato deciso con gran dispiacere e molte scuse a tutte le persone coinvolte di spostare le date di Zurigo il 17 maggio e di Milano il 18 maggio, con la presente di essere in grado di riprendere il tour a iniziare dai concerti a Bologna il 20 e 21 maggio.

“È molto frustrante che, avendo evitato il Covid per tutto il lockdown e per tutto il periodo in cui sono state in essere le restrizioni sui viaggi, Eric sia risultato positivo al Covid in questo momento, ma noi speriamo che si riprenderà a sufficienza per la fine della settimana per essere nelle condizioni di esibirsi nei rimanenti concerti programmati.

Un ulteriore annuncio sulla riprogrammazione dei concerti posticipati verrà fatto non appena nuove possibili date verranno identificate e quando le condizioni sanitarie lo permetteranno.

I concerti verranno riprogrammati entro i prossimi sei mesi e i biglietti acquistati rimarranno validi per le nuove date riprogrammate.

Total Page Visits: 467 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *