CARROPONTE: la stagione del ritorno alle vecchie abitudini. Ecco il calendario

Condividi

CARROPONTE 2022
Si torna in piena capienza
Dal 4 maggio al 14 settembre 2022
La rassegna a Sesto San Giovanni alle porte di Milano torna in piena capienza

di Luca Trambusti

Prenderà il via il 4 maggio 2022 la lunga stagione estiva del Carroponte, area concerti a Sesto San Giovanni, giusto sul confine con Milano, nonché una delle più suggestive location per i live estivi della metropoli.

Dopo la resilienza dello scorso anno le prospettive per la stagione 2022 sono decisamente più rosee. Le nuove norma che regolano gli eventi hanno permesso di organizzare un’edizione “normale”, pre pandemica.

L’inizio anno è stato difficoltoso – dice Tiziana Seregni di Hub Music Factory, agenzia che organizza la rassegna – perché dal governo non avevamo certezze sulle riaperture e sui protocolli. Lo scorso anno – continua – è stata una scommessa realizzata con il grande aiuto del Comune che ha capito la situazione del nostro settore. È stata però un’edizione faticosa con una riduzione delle capienze (1000/1500 persone) con costi extra a carico dell’organizzazione. Da fine marzo – prosegue Tiziana – quando si sono definite le regole per gli show estivi abbiamo potuto lavorare con maggior tranquillità e le conferme definitive degli ospiti sono arrivate.”

Per quest’anno le premesse sono diverse. Capienza piena (ovvero 7500 persone per la standard, aumentabile a 9450 con altri accorgimenti strutturali), senza distanziamento e senza sedute. Inoltre dall’1 maggio abolizione di green pass e mascherine. Torneremo tutti più giovani perché sembrerà l’estate 2019.

Il calendario per questo 2022 (vedi sotto per i dettagli) è un mix tra “vecchi” recuperi e nuovi appuntamenti. “È un cartellone molto vario – dice Alex Fabbro sempre di Hub Music Factory – c’è il rock, il pop, il punk anni ’90. Il rap e la trap italiani hanno eletto il Carropopnte a luogo importante per i concerti e quindi molti artisti vogliono esserci e ci saranno. Anche Andrea Pucci, dopo la piacevole esperienza dello scorso anno, ha deciso di tornare e lo fa con tre appuntamenti.”

La manifestazione partirà il 4 maggio per terminare a settembre. Il calendario (ultima data sinora comunicata è il 14 settembre) è in aggiornamento e tra fine aprile primi maggio verranno segnalati altri ospiti. La programmazione proseguirà anche nel mese di agosto con la sola settimana centrale (quella di ferragosto) dove le attività si sospenderanno per ferie.

Anche la configurazione “territoriale” della rassegna torna al passato pre pandemico. Infatti nella grande area verde (dominata dal “carroponte” della vecchia Breda che li aveva sede, nella Sesto San Giovanni operaia) accanto allo spazio per i concerti c’era quello dedicato al food. Nella scorsa edizione i due comparti erano distinti (non si poteva infatti consumare durante i concerti), ora torneranno ad essere inglobate in una sola area. Sarà quindi possibile accedere all’area food solo con il biglietto dei concerti. Mentre in assenza dei live l’accesso ai ristoranti sarà libero. A disposizione tante tipologie di cibi differenti: dalla focaccia romana farcita ai tradizionali cuoppi (di mare, di terra e vegetariani) e ai panzerotti (salati e dolci), passando per le polpette, i panini gourmet e hamburger. Tutto in stile street food. Nel corso della stagione troveranno spazio anche speciali eventi gastronomici: il primo annunciato è quello dal 12 al 15 maggio quando ci sarà il festival dell’arrosticino e dello Street Food. Dal 26 al 29 Maggio sarà invece la volta dello gnocco fritto

Si preannuncia dunque una ripresa della normalità (mai parola fu più amata in questo periodo) ed un ritorno del pubblico che gli organizzatori sperano il più massiccio possibile sebbene la “concorrenza” sia tanta. “I giovani non rinunciano ai live non hanno paura della pandemia – dice Alex Fabbro – il pubblico adulto va rassicurato. E tutto sarà tranquillo anche perché con l’estate rallentano i contagi. Ci saranno tanti eventi ma anche tanta voglia di tornare ai live. Il calendario – conclude – è un misto tra cose “sicure” e eventi che sono invece una scommessa ma che, siamo certi, verranno accolti con interesse.”

Il calendario del “Carroponte 2022” a oggi comunicato:

MAGGIO
4. One Republic
8. 5 Seconds of Summer
18. Yungblud
22. Punk In Drublic con NOFX, Pennywise, Me First and The Gimme Gimmes & more
30. Social Distortion


GIUGNO
4. Holi Dance Festival
12. Mecna
15. Ariete
16. Lazza
18. Noyz Narcos
21. The Offspring, The Distillers, Lagwagon, Anti-Flag
22. Rocco Hunt
23. Psicologi
24. Guè
28. Andrea Pucci
29. Andrea Pucci
30. Andrea Pucci

LUGLIO
1. Gio Evan – Evanland
2. New York Ska Jazz Ensamble
4. Thrice e Touchè Amorè
5. Phoebe Bridgers e Clairo
8. Eugenio In Via Di Gioia

10. Gogol Bordello
14. Idles
15. Alborosie
20. Dropkick Murphys
21. Carl Brave
22. Cristina D’Avena e Gem Boy
25. Manuel Agnelli
31. Gojira

SETTEMBRE
1. Bandabardò & Cisco
3. Frah Quintale
6. Ernia
7. Ernia

8. Carmen Consoli
14. Biffy Clyro

info@carroponte.net
https://www.facebook.com/carroponte

https://www.instagram.com/carroponteofficial/

Total Page Visits: 238 - Today Page Visits: 4

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.