VENDITTI & DE GREGORI. Ora siamo un vero duo. Suoneremo insieme sino a fine anno. (Intervista)

Condividi


Una data all’Olimpico e poi un tour
Saremo una sola entità sempre insieme sul palco

Intervista di

Il loro esordio nel 1972 fu comune: “Theorius Campus” (nato durante un tour in Ungheria) uscì a firma Venditti De Gregori. Dopo quel comune esordio le rispettive fortunate e luminose carriere si sono separate, correndo parallele, senza mai trovare uno scambio che permettesse un’intersezione tra loro.

Oggi, 50 anni dopo, i due tornano insieme in un’operazione composta da un progetto live e un disco, o meglio un 45 giri. Tutto doveva limitarsi inizialmente a un’unica data allo di Roma che di rimando in rimando li porta ora a esibirsi allo il 18 giugno 2022. A seguire prenderà il via un tour che parte il 7 luglio da Ferrara per concludersi, nella sua parte estiva e all’aperto, il 28 agosto con due date a Taormina.

Prima della parte live ci sarà anche un nuovo 45 giri su vinile che conterrà una reinterpretazione in “comune” dei classici “Generale” e “Ricordati di me”.

Venditti De Gregori - Live olimpico Roma 18 Giugno 2022
Venditti De Gregori – Live Olimpico Roma 18 Giugno 2022

Come arriva questa decisione di esibirvi insieme?
(FDG)
Non abbiamo mai abbandonato l’idea di fare qualcosa insieme, era un’ipotesi che spesso tornava nelle nostre menti. Abbiamo avuto carriere diverse ma siamo stati allattati dallo stesso latte, respirato la stessa aria del Folkstudio di Roma. Ogni tanto tornava fuori questa idea, ricordando anche con grande piacere il tour in Ungheria fatto da ragazzi.
(AV)
Io e Francesco veniamo anche visti come Coppi e Bartali, due antagonisti. Ma se c’è mai stata rivalità questa era solo artistica e poi eravamo reciprocamente contenti per una nostra bella canzone. Ogni tanto qualche scintilla insieme arrivava, come nel 2003 con “Io e mio fratello” (De Gregori scrive il testo su musica di Venditti e la cantano insieme). Ma niente di veramente strutturato. Questa volta c’è una forte volontà di fare qualcosa di compiuto. Tutti e due sapevamo già che sarebbe successo.
FDG
Tutto è nato ad un pranzo a Roma con due bottiglie di vino e finalmente la comune volontà di fare questa cosa. Sapevamo che al pubblico sarebbe piaciuto. La questione dell’ordine dei nomi  (quella definitiva è ) l’abbiamo decisa tirando la monetina. Ma siccome l’ha tirata Venditti non sono convinto che sia corretto (Ridono entrambi ndr).
AV
Che io ricordi non è mai capitato a nessuno di avere carriere separate e poi ritrovarsi insieme con una voglia comune. Dobbiamo essere per forza amici? Certo, una buona amicizia non guasta. Io ho un grande rispetto e stima di Francesco.
Avrò un atteggiamento da ragazzino, anche “cazzaro”, ma soprattutto la voglia ancora oggi di suonare con le stesse emozioni che avevamo 50 anni fa.

E dopo la comune decisione cos’è successo?
FDG
Dopo, tutto è stato naturale, a partire da una band comune composta da parte dei rispettivi gruppi. Antonello c’ha messo la parte ritmica e il sax  io il resto della band. Se decidi e vuoi suonare insieme, trovi facilmente la chiave.
AV
Per quanto riguarda la scaletta non sarà una cosa statica, ci saranno molti adeguamenti e cambiamenti. Di sicuro c’è che la scaletta dell’Olimpico, il resto però non sarà uguale a quella. Probabilmente ci saranno anche innesti di altri musicisti.

Ma com’è stata selezionata questa serie di brani tra cui poi deciderete la scaletta di serata?
FDG
Non certo con il manuale Cencelli che prevede una pari quantità di brani per ognuno. Abbiamo scelto in base al bel suono o a una bella intuizione di una canzone o di un arrangiamento. Durante il tour canteremo sempre insieme, nessuno si esibirà sulla “sua canzone”, per cui i brani diventano di entrambi e passa in secondo piano l’autore vero del brano.
AV
Stiamo diventando un duo adesso. Non è una sfida tra noi a chi fa le cose meglio. È come se fossero nati i “Theorius Campus” come gruppo.
FDG
Aggiungo che durante questo lavoro di selezione ho scoperto due brani di Antonello di cui mi era sfuggita la grandezza: “Unica” e “Peppino”

Com’è nato questo singolo?
FDG

Abbiamo registrato la prima tranche di prove tra cui c’erano anche questi due brani, che poi abbiamo eseguito in una versione in studio. La scelta è stata casuale, può essere che ne faremo altri di brani così amati. Al momento non ci sono inediti. Ma è obbligatorio? Se ci viene qualcosa lo faremo.

Quale sarà lo sviluppo del tour?
Ferdinando Salzano di Friends & Partners
Dopo l’anteprima di Roma del 18 giugno all’Olimpico partirà il tour da Ferrara, anche se prima ci sarà una sorpresa. Terminata, a fine agosto, questa tranche all’aperto, inizierà quella indoor che si concluderà a fine 2022.
AV
Faremo i teatri, non i palasport, perché non sono la nostra dimensione corretta.
FDG
Tra Olimpico e teatri ci sarà una grande differenza soprattutto per le atmosfere.

Ci sarà anche un “post tour” discografico o visivo?
FDG
Abbiamo registrato le prove, registreremo altri concerti, sicuramente daremo seguito a questo progetto. Magari con qualcosa in stile documentario.

===========

Sul palco la band formata da: Alessandro CANINI (batteria), Danilo CHERNI (tastiere), Carlo GAUDIELLO (piano), Primiano DI BIASE (hammond), Fabio PIGNATELLI (basso), Amedeo BIANCHI (sax), Paolo GIOVENCHI (chitarre) e Alessandro VALLE (pedal steel e mandolino).

Dopo lo show del 18 giugno allo Olimpico di Roma, queste le date del tour estivo di , prodotto e organizzato da Friends & Partners:

7 luglio – FERRARA – Piazza Trento Trieste (Summer Festival)
10 luglio – LUCCA – Piazza Napoleone (Summer Festival)
12 luglio – PALMANOVA (UD) – Piazza Grande (Estate di Stelle)
14 luglio – MAROSTICA (VI) – Piazza Castello (Summer Festival)
16 luglio – CATTOLICA – Arena della Regina 
18 luglio – TREVISO – Arena della Marca
19 agosto – FASANO (BR) – Piazza Ciaia 
21 agosto – LECCE – Pala Live (Oversound Festival)
23 agosto – ROCCELLA JONICA (RC) – Teatro al Castello (Summer Festival)
27 agosto – TAORMINA (ME) – Teatro Antico 
28 agosto – TAORMINA (ME) – Teatro Antico

I biglietti per le nuove date del tour estivo saranno disponibili in prevendita dalle ore 11.00 di domani, martedì 1 marzo. Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: www.friendsandpartners.it.

I biglietti acquistati in precedenza per il concerto allo Olimpico di Roma, inizialmente previsto il 5 settembre 2020 e poi il 17 luglio 2021, restano validi per la data di sabato 18 giugno.

Total Page Visits: 483 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.