ASCIANO SUONO FESTIVAL: il festival del “suono” nelle Crete Senesi

Condividi

ASCIANO SUONO FESTIVAL
Venerdì 9 e Sabato 10 luglio 2021

Asciano (Siena)

ASCIANO SUONO FESTIVAL si presenta al pubblico con uno speciale weekend di appuntamenti, da Venerdì 9 a Sabato 10 luglio 2021, una ricca anteprima di eventi (a entrata libera con prenotazione ) che annuncia la futura prima edizione del 2022.

ASCIANO SUONO FESTIVAL è un festival concepito dal Direttore Artistico, il pianista e compositore Cesare Picco, attorno al concetto di Suono, nelle sue infinite declinazioni, che esplora e percorre gli ambiti a esso correlati attraverso incontri e talk con ospiti, concerti di diverse tipologie distribuiti tra le bellezze architettoniche e paesaggistiche del territorio.

Nato dalla volontà del Comune di Asciano a sostegno della Cultura e del Territorio, ASCIANO SUONO FESTIVAL si presenta con le parole del Sindaco Fabrizio Nucci: “Ritengo sia un compito importante per l’Amministrazione poter generare cultura, accoglienza e aggregazione sia per chi vive il territorio, sia per chi viene a visitarlo anche solo per un weekend. In particolare, far nascere quest’anno un festival come questo, significa piantare un seme che sappiamo avrà bisogno del giusto tempo per crescere rigogliosamente e dare completamente suoi frutti, dei quali, già da ora, ne possiamo apprezzare sicuramente la qualità.

Il Suono genera il principio virtuoso dellAscolto – dichiara il Direttore Artistico Cesare Picco e coglierne il messaggio immersi in uno scenario naturale unico al mondo come quello del Comune di Asciano, esorta a esplorare le meraviglie del mondo dentro e attorno a noi.”

Venerdì 9 luglio è dedicato al !Suono del Cinema”, vedrà alle ore 18:00 l’apertura in Piazza Garibaldi a cura della Banda della Filarmonica “G.Verdi” di Asciano diretta da Giuseppe Baldesi, in un repertorio legato al Cinema, e la presentazione del Festival a cura dell’Amministrazione.
A seguire, il primo talkshow aperto al pubblico con la presenza della straordinaria pianista Gilda Buttà, da sempre interprete al pianoforte scelta da Ennio Morricone per le sue opere e componente ufficiale nell”orchestra da diretta dal Maestro.
E alle 21.30 “PIANO TRIBUTE TO ENNIO MORRICONE” nella Chiesa di San Francesco ad Asciano, concerto per due pianoforti con due eccezionali interpreti: Gilda Buttà e Cesare Picco.

Sabato 10 luglio è dedicato al “Suono delle Emozioni” e, a tessere il filo rosso della giornata, sarà il richiamo ancestrale di uno strumento come il Didgeridou, suonato per il pubblico da Fabio Davitti, che precede l’incontro delle 18.00, sul palco di Piazza Garibaldi, con due speciali professionisti che da anni lavorano per il benessere delle persone, coniugando corpo ed emozioni: l”osteopata Maurizio Costanzo e la Spiritual Coach Jennifer Pipolo.
Il viaggio nel Suono delle Emozioni continua alle 20:00, per un CONCERTO AL TRAMONTO immerso in uno spettacolare scenario naturale, con gli straordinari interpreti barocchi Luca Giardini, violinista e l”oboista Priska Comploi, per proseguire alle 22:00 con il pluristrumentista Arthuan Rebis, che con la sua arpa celtica e con i suoi evocativi strumenti medievali, porterà vera e propria la magia sonora all”interno della Chiesa di S. Francesco.

Tutti gli eventi sono gratuiti, in ottemperanza alle disposizioni governative attualmente in vigore in merito al distanziamento sociale, necessaria per i concerti la prenotazione al link https://www.eventbrite.it/o/asciano-suono-festival-33593285369 o al sito ufficiale www.ascianosuonofestival.it


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *