C’ERANO UNA VOLTA I CONCERTI: U2 – 1983

Condividi

U2
Live at Red Rocks: Under a Blood Red Sky
5 giugno 1983
Red Rocks Amphitheatre
Morrison Colorado

Nel 1983 gli U2, stanno raggiungendo il top di quel successo che li accompagnerà, senza mai calare, per i decenni successivi. Nel febbraio di quell’anno usciva “War”, il terzo album della band irlandese. Al disco fece ovviamente seguito un lungo omonimo tour mondiale.

La tournée ebbe una doppia struttura composta da un “pre War tour” e dal vero e proprio tour. La prima parte, che anticipò l’uscita del disco, vede gli U2 impegnati in 20 show nel dicembre 1982. Partirono il 1/12 da Glasgow e si fermarono il 24/12 a Dublino con date in Europa.

Il vero “War Tour” partì il 26/02/83 da Dundee (Scozia) e terminò, dopo 91 date, il 30/11/83 a Tokio (dove dal 26 novembre suonarono 4 concerti in diverse location della città). Il tour ebbe una leg europea ed una americana.

Da quei concerti uscì (a novembre 1983) anche il primo album live della band dal titolo “Under A Blood Red Sky” che in otto brani sintetizzava le esibizioni del 6 maggio (Orpheum Theatre, Boston), 5 giugno (Red Rocks Amphitheatre, Morrison) e 20 agosto (al Rockpalast Open Air Festival in Germania).

L’anno successivo fu pubblicato un VHS (le famose videocassette) dal titolo “Live at Red Rocks: Under a Blood Red Sky” che testimoniava per immagini l’esibizione del 5 giugno nella location del Colorado. Il tutto, nel 2008, fu poi riversato, con alcune differenze, su DVD.

Se il disco (poi Cd) contiene una sintesi di quel concerto del “War tour”, con un collage di esibizioni, il video mostra per intero l’esibizione americana. Dalla versione video è esclusa “Fall down” presente invece in scaletta che non si è potuta recuperare per problemi di qualità delle riprese.

La versione DVD, quella disponibile su You Tube e qui riproposta, ha alcune differenze rispetto al VHS. Innanzitutto la durata. Sul DVD sono presenti 19 brani (dei 20 in scaletta), mentre la videocassetta del 1984 ne conteneva solo 12. Inoltre nella versione del 2008 sono stati tagliati tre frammenti di cover eseguiti durante il concerto. È stata infine sostituita con altre immagini della band, la famosa arrampicata di Bono sulle strutture Innocenti del palco con in mano la bandiera bianca sulle note di “Electric Co”

Video: https://youtu.be/A2oZYVnTwVY

Il video testimonia la grande energia che i 4 mettevano sul palco con grande naturalezza e semplicità. Anche se la serata è fredda come si vede dal “fumetto” del respiro degli artisti e del pubblico, Bono e compagni non sembrano soffrire il rigore della temperatura. Sono dei giovanissimi musicisti (22 e 23 anni) presi dal sacro fuoco del rock, galvanizzati del successo montante e stimolati della capacità di stare sul palco, in particolare Bono, che è un perfetto frontman, capace di non rubare la scena ai suoi compagni.

Nel video spiccano la capigliatura molto ’80 di Bono che inoltre anticipa il Bruce Springsteen di “Dancing in the dark” portando sul palco una giovane ragazza (sconosciuta) del pubblico a ballare con lui. Un’esperienza che ancora oggi la signora ricorderà come unica e eccezionale.

In una settantina di minuti gli U2 regalano grandi canzoni con una grande performance. Vitali e incisivi

Scaletta

01. Out Of Control
02. Twilight
03. An Cat Dubh
04. Into the Heart
05. Surrender
06. Two Hearts Beat as One (‘Let’s Twist Again’ tagliata)
07. Seconds
08. Sunday Bloody Sunday
09. The Cry
10. The Electric Co. (‘Send in the Clowns’ tagliata)
10B. I Fall Down (MISSING)
11. October
12. New Year’s Day
13. I Threw a Brick Through a Window
14. A Day Without Me
15. Gloria

Bis
16. Trash, Trampoline and the Party Girl
17. 11 O’Clock Tick Tock ( ‘Drowning Man’ tagliata)
18. I Will Follow

Bis 2
19. 40

Total Page Visits: 1049 - Today Page Visits: 1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *