THE CLOVERHEARTS: confermati come ospiti all’IRISH FEST MILANO

Condividi


2.0
ST. PATRICK’S
17 marzo 2020

Milano/Sesto San Giovanni

IL 13, 14, 15 E 17 MARZO LA MAGIA DELL’IRLANDA È AL

In occasione della Festa di San Patrizio, Milano si tinge di verde con l’evento Irlandese al . Un appuntamento da non perdere dal 13 al 17 Marzo a Sesto San Giovanni, quattro giorni di festa per accompagnarci al San Patrick Day del 17 Marzo.

Tutta la cultura irlandese

Forti del successo dello scorso anno, quando nella tre giorni Irish attraversarono il oltre 15.000 persone, anche quest’anno lo splendido spazio della metropoli milanese offrirà un festival dedicato all’Irlanda unico per Milano: attività legate alla cultura, alla musica, alla birra e al cibo tipico Irlandese saranno il collante per 4 giorni in cui gli appassionati di Irlanda potranno immergersi in una sorta di enclave Irish mentre neofiti e curiosi potranno avvicinarsi a questa cultura, sperimentarne cibi e birre e magari imparare qualche passo di danze celtiche o le regole del rugby. 

Ogni sera previsti spettacoli artistici e culturali, a partire dalla musica che nella tradizione è fondamentale in epoca antica e moderna.

Il suono malinconico della musica popolare irlandese ha la sua origine nei popoli celtici dei secoli XVIII e XIX, associati a danze frenetiche, a canti intensi ed eseguiti con strumenti classici come il violino, la cornamusa e la chitarra. In Irlanda la musica è onnipresente, in ogni angolo, in ogni pub, è l’unico paese in cui il simbolo nazionale è uno strumento musicale (l’arpa).

La musica tradizionale irlandese

L’influenza della musica tradizionale irlandese è enorme in tutto il mondo. Da questa isola sono nate grandi figure della storia musicale contemporanea: il talentuoso Van Morrison, , Thin Lizzy o .

La prima band che annunciamo sarà quella che avrà l’onore di chiudere la festa e di esibirsi proprio il 17, giorno di San Patrizio.

Saranno infatti gruppo che raccoglie la tradizione celtica e la rilancia in chiave rock n roll e punk, il loro EP è in uscita in questi giorni (The Scared Ep). Cinque elementi capitanati dall’australiano Sam Cooper che presenta così lo show: “Energia, riff di cornamusa incalzanti , amore per la musica tradizionale irlandese e passione per il punk rock. Questi gli elementi che danno vita ai nostri concerti”.

Come ogni evento che omaggia le culture tradizionali in terre straniere, in questo caso l’Italia, non potranno mancare i piatti tipici con ricette di mare e di terra e soprattutto le birre, ovviamente la Guinness la fará da padrona, seguita da Kilkenny e chissà da quali altri marchi e prelibatezze. 

Il programma completo del festival sarà presto disponibile sulla pagina Facebook ufficiale: facebook.com/irishfestmilano

Ulteriori informazioni su
www.carroponte.net
www.hubmusicfactory.com

COSA VI ASPETTA
Food, drink, musica live, danza, artigianato, sport, mostre, workshop e molto altro

Total Page Visits: 981 - Today Page Visits: 2

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *